Bologna - tel. 051203198
info@bologna.social-forum.org
www.bologna.social-forum.org
Logo Contropiani
BOLOGNA SOCIAL FORUM INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME

Scarica come:
- PDF
- RTF



Contropiani - Rete NoOcse
Le iniziative in programma



In occasione del vertice OCSE che si terrà a Bologna dal 12 al 15 giugno 2000, l'assemblea di rete CONTROPIANI costituitasi attorno al progetto di blocco del vertice, per criticarne la natura antidemocratica ed unilaterale, sta organizzando un convegno.
Convegno che da un lato sia la risposta "altra" al modello neoliberista che l' OCSE, insieme ad altri organismi transnazionali, tenta con ogni mezzo di legittimare come unico e mondiale, dall' altro costituisca un punto di incontro e di scambio tra tutti coloro - singoli, collettivi, associazioni e organizzazioni - che costruiscono nel quotidiano delle proprie vite le forme di risposta e di lotta contro le politiche neoliberiste; e che riconoscono
nel modello a rete uno strumento adatto a potenziare le proprie stesse esperienze, idee, azioni comuni e relazioni.

LUNEDI' 29 Maggio 2000:

  • ore 16-19, Facoltà di Filosofia - Via Zamboni, 38 - Aula 3
    FORME DELLA VITA BIOPOLITICA E MANIPOLAZIONE DELLE FORME DELLA VITA DEI BIOPOTERI: MANIPOLAZIONE GENETICA NEL XXI SEC.
    Relatori:
    • Franco Berardi
    • Collettivo di Filosofia e Fisica dell'Università di Roma "Laser"


GIOVEDI' 8 Giugno 2000:


DOMENICA 11 giugno 2000:

  • Ore 18, Campo profughi Trebbo di Reno, Via Bacialli 22 Castelmaggiore (vicino al canile comunale)
    Saremo tutti lì per affermare libertà di movimento per le persone, solidarietà, accoglienza, diritti uguali per tutti e tutte.
  • ore 21, Sala Benjamin - Via del Pratello 53.
    DIRITTO AL SAPERE E ALLA CONOSCENZA CRITICA E LOGICA D'IMPRESA: UN ANTAGONISMO INCONCILIABILE NEL MONDO DELA FORMAZIONE
    E' in corso una forte ristrutturazione del sistema formativo, che tende da un lato a plasmare l'organizzazione dei luoghi di produzione del sapere sul modello del mondo produttivo, dall'altro a creare un rapporto sempre più stretto tra sistema formativo e mercato del lavoro, in una logica di aziendalizzazione. Dalla scuola, all'università, alla ricerca scientifica, tutto viene finalizzato come servizio alla produzione e ai modelli culturali imprenditoriali, in una logica di sperimentazione di un modello di organizzazione sociale, quello neo-liberista, che ridisegna le forme della produzione, dell'organizzazione del lavoro e del potere. Tutto risulta subordinato a un mercato globale che segna il trionfo della precarizzazione, della flessibilità e della frammentazione e privatizzazione del sapere.
    Intervengono:
    • Circolo universitario Giovani comunisti (Bologna)
    • Cobas Scuola (Bologna)
    • Piero Bernocchi (portavoce nazionale Cobas Scuola)
    • Federico Martelloni (Collettivo Banlieues Bologna)
    • Raul Mordenti (docente dell'Università di Roma Torvergata)
    • Alfonso Gianni (direzione nazionale Prc)
    • Danilo Coradi (assemblea nazionale dei collettivi universitari)

LUNEDI' 12 giugno 2000:

  • ore 9.30 - 12 e 14 -17, Facoltà di Economia - Nuove Aule - Via Mascarella 86.
    LA GLOBALIZZAZIONE E L’AMERICA LATINA
    Sosteniamo le lotte dei popoli latinoamericani !!. Intervengono:
    • Esponenti di Amnesty International: I Diritti Umani.
    • Pino Cacucci, scrittore
      Neoliberalismo e lotta indigena.
    • Isaac Velazco - MRTA - PERU'
      Peru' tra elezioni truffa e lotte popolare.
    • Alberto Martinez - FARC-EP : Colombia
      Processo di Pace e intervento Nord-americano.
      e altri invitati.

  • ore 17.30 - 20, Facoltà di Economia - nuove aule - Via Mascarella 86.
    SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO
    Il 1999 è stato l'anno del triste record per l' Italia di incidenti sul lavoro: 1240 morti, 1 milione di infortuni, numeri che la portano fuori dall' Europa. Contropiani - Rete NoOcse propone un tavolo di approfondimento e dibattito sul grave problema della sicurezza sui luoghi di lavoro. Sicurezza in forte calo e ormai fuori controllo, soprattutto nelle piccole e medie imprese, in questi anni di politiche neoliberiste: flessibilità, precarietà, aumento degli straordinari. Non ultima la proposta referendaria sulla libertà di licenziamento senza fondato motivo: gli infortunati sarebbero sicuramente i primi ad essere licenziati. Interverranno:
  • ore 21, Facoltà di Economia - nuove aule - Via Mascarella 86.
    LIBERTA' DI MOVIMENTO PER TUTTI GLI ESSERI UMANI: i flussi migratori nell'economia globalizzata; migrazioni e nuovi diritti di cittadinanza; i lager per stranieri senza documenti; le politiche e le forme dell' accoglienza. Perchè la possibilità di movimento di tutte le persone diventi sempre più una libera scelta, piuttosto che un' imposizione dettata da motivi economici, bellici, razziali o da pura e semplice disperazione. Perchè i movimenti di tutte le persone contribuiscano alla ricchezza di saperi, culture, modi di vita e di socialità patrimonio della collettività umana, piuttosto che strumenti per l' arricchimento economico di pochi. Interverranno:
    • Luisa MORGANTINI (di Assopace e Donne in nero)
    • Sandro MEZZADRA (ricercatore Univ. di Bologna e Associazione Città Aperta
      genova)
    • Marco REVELLI (giornalista/saggista)
    • Giuseppe MOSCONI (sociologo, Università di Padova)


MARTEDI' 13 giugno 2000:

  • ore 17-20, Facoltà di Economia - nuove aule - Via Mascarella 86.
    SALARIO MINIMO PLANETARIO: il modello delle piccole e medie imprese: sguardi critici; lavoro e non-lavoro, reddito di cittadinanza, garanzie salariali e democrazia nei luoghi di lavoro, cooperazione sociale. L' allargamento ormai infinito della giornata lavorativa mondiale, realizzata con gli strumenti tecnologici, economici e politici della globalizzazione, pone il problema della socializzazione della ricchezza prodotta; quali idee, teorie e proposte, ma anche quali lotte per una globalizzazione di corpi viventi interconnessi planetariamente e localmente, il cui fine sia la ricchezza: di forme di vita, di saperi, di tecnologie, di comunicazione, di socialità e di attività umane espressive.


  • ore 17-20, Facoltà di Economia - nuove aule - Via Mascarella 86.
    LIBERTA' D' ACCESSO AI SAPERI:
    in particolare alle conoscenze frutto delle ricerche scientifiche: le biotecnologie, il diritto alla salute, l' accesso ai dati della ricerca biomedica. Le politiche sanitarie della globalizzazione. La proprietà intellettuale nell' epoca di internet; ora che le capacità intellettive e comunicazionali, ma anche intuitive ed emozionali sono diventate veri e propri mezzi di produzione sempre più richiesti dal mercato, quali spazi, tempi e modi di libertà si aprono e/o si chiudono.
    • Vittorio AGNOLETTO - pres. naz. LILA.
      L'AIDS come paradigma della Globalizzazione
    • Franco BERARDI "BIFO"
    • Raf "VALVOLA" SCELSI - Decoder/ Shake edizioni.
    • Sabina Morandi, giornalista
    • Coordina il dibattito: Mauro GUARINIERI (LILA bologna)

  • ore 21, Multisala - Via dello Scalo.
    ASSEMBLEA GENERALE CONTROPIANI Rete NoOcse Bologna

    Per raccontarci tutti insieme com’è andata la giornata di lunedì, scambiarci informazioni, socializzare, mettere a punto l’organizzazione per la mobilitazione cittadina del giorno dopo.


MERCOLEDI' 14 giugno 2000:

  • SCIOPERO GENERALE DI CITTADINANZA — CON-TESTA-AZIONE NAZIONALE CONTRO L’OCSE

    • ore 6: appuntamento in Via Ugo Bassi (angolo piazza Malpighi)
      Cercheremo di impedire alla banda dei ricchi di entrare nei palazzi del vertice
    • ore 5.30: appuntamento al Teatro Polivalente Occupato, via Irnerio, per presidiare dalle ore 6.00 Via Indipendenza (Ass. Ya Basta, Tute bianche, Centri sociali della carta di Milano, Atlantide, TPO, Livello 57)

    • ore 10: festa di mobilitarione in piazza San Francesco. Appuntamento per le donne presso sound system
    • ore 16: manifestazione dino a piazza Maggiore

Noi non aggrediremo nessuno, saremo lì a mani nude e a viso scoperto, ma siamo decisi a non farci sottomerere dalla forza.


GIOVEDI' 15 giugno 2000:

  • ore 17-24, alla Multisala - Via dello Scalo.
    ASSEMBLEA GENERALE dibattito e stesura della CONTROCARTA di Bologna e a seguire CONTROPIANI in FESTA.


VENERDI' 16 giugno 2000:

  • ore 21, Sala del Baraccano - V. S.Stefano:
    Seminario/incontro: C'è da fidarsi? Storie, persone e politici italiani alla ribalta delle istituzioni Internazionali. Intervengono:
    • Jean Leonard Touadi (giornalista)
    • Paolo Barnard (giornalista)
    • Coordina il dibattito un rappresentante dell'Associazione ExAequo bologna.



BOLOGNA SOCIAL FORUM INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME