Bologna - tel. 051203198
info@bologna.social-forum.org
www.bologna.social-forum.org
Logo Contropiani
BOLOGNA SOCIAL FORUM INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME
Documentazione
Link
In evidenza:

Liste del BSF

Sottoscrivi
Cancella



 
Cerca nel sito o nel web
Mappa del sito
Sito
Web

powered by FreeFind



Bologna, 09 Febbraio 2000



Le tute bianche entrano in Via Mattei



Ore 7.40
In questo momento 4 tute bianche dell'Associazione Ya Basta!, con attrezzatura da scalatori, si stanno arrampicando sulla gru situata all'interno dell'ex caserma Chiarini di Via Mattei dove sono in corso i lavori per la costruzione del "Centro di permanenza temporanea" per migranti sprovvisti di permesso di soggiorno. All'esterno del recinto sono presenti altre 40 tute bianche, dieci delle quali incatenate al recinto, e i rappresentanti di molti gruppi ed associazioni che sostengono l'azione simbolica di blocco dei lavori. Agli "scalatori" è stato chiesto di indossare un passamontagna affinché la loro azione possa essere attribuita, non a loro singolarmente ma a tutti coloro che, pur non compiendola in prima persona, la sostengono e la condividono. Tra gli incatenati figurano anche il portavoce regionale dei Verdi Mauro Bulgarelli ed il consigliere comunale Valerio Monteventi. Altri esponenti politici hanno comunicato il loro arrivo imminente riconoscendo l'azione delle tute bianche come un gesto pacifico di disobbedienza civile, e si sono impegnati a manifestare il proprio dissenso nei confronti della costruzione del centro di detenzione, ritenendolo una vera "aberrazione umana e giuridica" ed un'offesa ai principi di civiltà giuridica affermati anche in Costituzione. Ai primi operai giunti sul cantiere viene, proprio adesso, spiegato che l'azione non e indirizzata in alcuna misura contro di loro. Al contrario viene loro segnalato come l'assoluta segretezza dei lavori nel cantiere, sulla quale sono state presentate più interrogazioni, in Comune ed in Regione, ancora prive di risposta non permetta nemmeno il controllo sul rispetto delle norme previste dalla legislazione attuale in materia di sicurezza sul lavoro.
Non è in corso alcun atto di violenza su cose o persone nè alcun atto di questo tipo sara' per parte nostra, compiuto. Siamo, comunque, determinati a mantenere il blocco impedendo la prosecuzione dei lavori


Ass. Ya Basta!
Teatro Polivalente Occupato



BOLOGNA SOCIAL FORUM INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME