Bologna - tel. 051203198
info@bologna.social-forum.org
www.bologna.social-forum.org
Logo Contropiani
BOLOGNA SOCIAL FORUM INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME
Documentazione
Documenti correlati:
Scarica il documento:
Comunicazione
Links
In evidenza:

Liste del BSF

Sottoscrivi
Cancella



 
Cerca nel sito o nel web
Mappa del sito
Sito
Web

powered by FreeFind







 

Assemblea nazionale
"Riappropriamoci del nostro mondo"
Bologna sabato 23 e domenica 24 giugno
Dichiarazione finale

 

 

 per informazioni ed adesioni:
|||A|T|T|A|C|||I|T|A|L|I|A|||
||||||||B|O|L|O|G|N|A||||||||
attacbo@virgilio.it

 

 

La straordinaria partecipazione alla prima assemblea nazionale di Attac Italia equivale ad una dichiarazione di intenti: nella geografia sociale e politica del nostro paese vi è, da oggi, una nuova presenza, con una sua personalità e con proposte da avanzare a tutti coloro che si oppongono al neoliberismo, e all'insieme del nostro paese. Attac non è un partito, non si presenterà mai alle elezioni, ma da oggi è convinta di poter contare nella vita italiana, specialmente ora che al governo vi è la faccia più esplicita dell'imprenditoria che si è fatta politica.
Attac Italia partecipa pienamente al Genoa Social Forum, sarà alla manifestazione del 19 luglio dei migranti e nelle azioni di disobbedienza civile della giornata del 20 luglio, con una propria iniziativa e rispettando lo stile che il Gsf si è dato: nessuno colpirà persone, comprese le persone in divisa, nessuno recherà danni alla città, ma nessuno accetterà alcuna mortificazione dei propri diritti. Il 21 luglio, giorno della grande manifestazione contro i G8, Attac Italia parteciperà con i propri colori, insieme alle delegazioni di Attac che arriveranno da tutti i paesi europei, dal Brasile,dall’Argentina, dall’Africa.
Attac Italia appoggia la pressione, da parte del Gsf e di tutti coloro che non vogliono lasciar degenerare la convivenza civile, affinché nelle giornate genovesi siano rispettati pienamente i diritti democratici che la Costituzione della Repubblica garantisce.
Tutti coloro che intendono partecipare alla vita dell'Associazione Attac potranno farlo già da ora, attraverso le commissioni di lavoro tematiche, nate dai laboratori di questa assemblea e che saranno formalmente avviate nei prossimi giorni, e i cui documenti potranno essere consultati e discussi sul nostro sito internet (www.attac.it) e sui giornali e media che partecipano alla costruzione di Attac. Tutti sono invitati a far parte e a promuovere i gruppi locali, il cui numero, già rilevante, contiamo di raddoppiare entro l'inizio dell'autunno. Sarà allora che si terrà l'assemblea costituente dell'Associazione, in cui si discuterà il suo modo di essere, il suo statuto, il modo in cui parteciperemo alla rete internazionale di Attac e al processo che ci porterà al secondo Forum sociale mondiale di Porto Alegre. E, soprattutto, l'assemblea sceglierà le campagne attorno alle quali impegnare il lavoro e l'intelligenza di tutti noi.
L'assemblea nazionale di Bologna, il suo successo, la qualità e varietà dei partecipanti ci consegna infine una fondata speranza: che non solo Genova sarà il luogo in cui il poter neoliberista troverà una opposizione sociale ampia e in grado di proporre una alternativa, ma che dal giorno dopo, in tutto il paese, moltissimi, tra i quali noi di Attac, sapranno iniziare a costruire quell'altro mondo possibile che tutti desideriamo.

BOLOGNA SOCIAL FORUM INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME