Bologna - tel. 051203198
info@bologna.social-forum.org
www.bologna.social-forum.org
Logo Contropiani

Chiunque puÖ proporre iniziative per istituire la Democrazia Diretta (Partecipativa) e il Bilancio Partecipativo.

Le proposte possono riguardare qualunque aspetto della vita di un municipio, come ambiente, urbanistica, mobilitš, produzione, istruzione, esclusione sociale, ecc.

Tutte le proposte devono mirare a creare l'Altro Mondo Possibile. Fondamentale, per poterlo realizzare, le azioni da tutti noi proposte. E' cosń che diamo vita davvero ai Nuovi Municipi organizzati dal basso.

Siete invitati, gentilmente, a firmare le vostre proposte e indicare il Comune di residenza.

Le proposte che seguono, per ora sono solo idee accennate, prossimamente saranno approfondite e meglio dettagliate.

PACE nelle SCUOLE

Istituire, come materia di studio nelle scuole, la PACE
Visto il momento storico la prima proposta, che inaugura lo spazio Proposte, ú la PACE, come materia di studio, nelle scuole.

Immaginiamo, per un momento, se la Democrazia Diretta fosse giš attiva. La stragrande maggioranza della popolazione italiana l'avrebbe approvata? Non c'ú dato saperlo, per ora.

Nei prossimi giorni la proposta sarš approfondita e aggiornata anche con ogni vostro suggerimento, proposito di creare, per questa proposta, un Gruppo di Lavoro e qualunque altra iniziativa sarš la benvenuta.

Marina Delia

Casalecchio di Reno (BO)
...e NON solo PACE nelle SCUOLE

Istituire corsi, anche per tutta la cittadidanza, dove s'insegni la PACE
Non solo noi bambini abbiamo bisogno di lezioni di Pace, quindi propongo che anche per gli adulti siano istituiti corsi, magari da tenersi nelle biblioteche o altri luoghi comunali.

Corsi, aperti a tutti, dove venga insegnato quali strumenti sono stati utilizzati, quali si utilizzano e proposte per quelle che si dovrebbero utilizzare perchú un mare di PACE sommerga tutte le guerre.

Martina Rosiello

Bologna

Rappresentante di classe della Scuola Media 1L G. Galilei - Casalecchio di Reno (BO)
GIUSTIZIA SOCIALE per LEGGE

Ci potrš essere, un domani, una legge dove mai pi¶ nessuno potrš, pi¶ di tanto, andare verso la soglia di povertš, o addirittura superarla come accade oggigiorno, e nessuno, pi¶ di tanto, potrš essere ricco?

Marina Delia

Casalecchio di Reno (BO)
L'ACQUA ú di TUTTI, NO alla PRIVATIZZAZIONE

E' indecente che solo poche persone, per l'ennesima volta, decidano su un bene di tutti: l'ACQUA
Ma quanto siamo fortunati a vivere in un Paese democratico.........democratico a che livello, se solo un gruppo minuscolo di persone, decide autonomamente che un bene che appartiene a tutti, come l'acqua, venga privatizzata?

In una Damocrazia Diretta attiva solo la cittadinanza tutta avrebbe avuto Potere Decisionale per decidere, a maggioranza, su una questione cosń importante.

Decida la Societš Civile se debbano esserci, o meno, privatizzazioni di servizi, beni, salute, istruzione, acqua, ecc...

Marina Delia

Casalecchio di Reno (BO)