Bologna - tel. 051203198
info@bologna.social-forum.org
www.bologna.social-forum.org
Logo Contropiani

Lettera aperta a tutte/i le/i Cittadine/i di Casalecchio di Reno

20.01.03

A.A.A. SINDACI di Casalecchio CERCASI

DEMOCRAZIA ATTIVA

Beh, prima di tutto mi presento: mi chiamo Marina Delia, artigiana, residente a Casalecchio di Reno. Ah! Sono apartitica, nel senso che non sono iscritta o legata a nessun partito politico─a scanso d'equivoci; anzi, di piÂ, non sopporto "l'appartenenza", se non alla vita stessa!

L'appello che lancio ˙ rivolto a tutte/i le/i Singole/i Cittadine/i, Comitati, Associazioni, Partiti politici residenti nel mio comune perch■, tutti assieme, si possa diventare PRIMI CITTADINI di Casalecchio.
CercherÍ, con poche parole, per questione di spazio, di spiegarmi meglio. Essere prime/i Cittadine/i, per me, sta a significare essere persone con diritto di POTERE DECISIONALE su tutte quelle questioni, inerenti il proprio territorio, che lo riguardano direttamente e non pi solo Cittadine/i che al massimo sono interpellate, dagli amministratori pubblici, per esprimere, per lo piÂ, solo la propria opinione.

La forma attuale ˙ la Democrazia Rappresentativa: delega ai rappresentanti le decisioni da prendere di volta in volta. Insomma, prima il corpo elettorale ˙ trattato d'adulto: puÍ votare. Poi come un bambino: delega ad altri le decisioni da prendere che lo riguardano.

Questa ˙ solo una forma di Democrazia Concessa.

Che dire?─Siamo nel 2003 e molte persone sono informate, attive, consapevoli (e sempre pi dovremmo esserlo, visto la grave crisi che questo "sistema" ha prodotto: il 4/5 della popolazione mondiale ˙ nella pi nera povertÜ, un'ulteriore "foglia di fico" ˙ stata svelata con il fallimento dell'accordo di Kyoto, per quanto riguarda l'ambiente) e quindi penso che un territorio non si puÍ pi governare creando quel meccanismo (adulto poi bambino) e dove il tutor (rappresentante politico) si sente sempre pi autorizzato a decidere autonomamente da quel che sono le reali esigenze delle/dei Cittadine/i.

Invece, quello che desidero per Casalecchio, e non solo, ˙ quello che viene fuori dall'esperienza di Porto Alegre e altre realtÜ, anche italiane, ed ˙ una partecipazione all'attivitÜ amministrativa ricca e innovativa.

│ quella forma di Democrazia Diretta dove le persone decidono direttamente. Per un altro mondo possibile, con una forma di democrazia pi evoluta, con altri meccanismi, prassi, che coinvolga realmente la partecipazione delle persone.

Insomma, si tratta di: Democratizzare Radicalmente la Democrazia, come qualcuno l'ha saggiamente definita; perch■ tutto non si decida solo all'interno degli uffici comunali.

L'istituzione della DEMOCRAZIA DIRETTA e del BILANCIO PARTECIPATIVO porta realmente preziosi vantaggi alla comunitÜ: prima di tutto partecipazione, consapevolezza, trasparenza e diminuzione del conflitto sociale.

PROPOSTA

Istituire la DEMOCRAZIA DIRETTA e il BILANCIO PARTECIPATIVO nel Comune di Casalecchio di Reno

STRATEGIA

invitare tutte/i le/i Cittadine/i interessati ad essere pionieri in quest'iniziativa (contattatemi per organizzarci)

contattare le varie Associazioni, Partiti politici presenti sul nostro territorio per chiedere loro un'adesione concreta e non di "facciata"

chiedo a tutti i Comitati e forze organizzate, ma non istituzionalizzate, di unirsi e di contattarmi per organizzarci

A Tutti Coloro Che Sono Interessati:

PROSSIMO APPUNTAMENTO su Casalecchio Notizie, solo se ci sarÜ qualche Partito, cui prima chiederÍ ospitalitÜ, disposto a cedere e condividere parte del proprio spazio! (─giÜ questo un atto di democrazia pi evoluta). PotrÍ cos˝ spiegarvi che cos'˙ e come funziona la Democrazia Diretta, il Bilancio Partecipativo e per darvi altre coordinate di contatto.

- L'aggiornamento costante nel "Diario di Viaggio", per dirvi "chi c'˙ o chi ci fa'" anche su www.contropiani2000.org

Arrivederci e grazie davvero

Marina Delia
Singola Cittadina
E-mail marina-d@libero.it