Bologna - Via Ranzani, 4
tel. 0516390580
info@contropiani2000.org
www.contropiani2000.org
Logo Contropiani
BOLOGNA SOCIAL FORUM INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME

<< Vedi anche Maggio
Vedi anche Luglio >>


Calendario e Appuntamenti

Giugno



Bologna
Sabato 1 Bologna Social Forum: Contro l'apertura del CPT. ore 15, MARCIA DELLA DIGNITA' E DEI DIRITTI CONTRO I CARCERI ETNICI, concentramento davanti al TPO, corteo fino al CPT di Via Mattei






nel parco della Polisportiva Pontelungo, in v. Agucchi 121/14 (su v. Emilia Ponente, terzultima traversa a destra prima del ponte sul Reno). 20,30
Suoneranno:
  • Djembe Rythm (afro-sico-mbalax)
  • Yocohomo (punk-rock bolognese)

birra, bibite e tigelle a prezzi popolari. Accorrete numerosi!
Aderiscono i verdi-Q.re Reno e CGIL-Bologna

info: circolo 25 aprile di Rifondazione Comunista - 3405592348 Gianmarco Scaini

Domenica 2

presso il Parco di Villa Serena in via della Barca 1 (autobus n° 14). dalle 17 alle 22 circa

aperitivo in festa per la PALESTINA

  • PROIEZIONE DI VIDEO REALIZZATI DURANTE LE MISSIONI DI PACE IN PALESTINA DI ACTION FOR PEACE
  • PIATTI TIPICI PALESTINESI E BEVANDE TIPICHE NOSTRANE…
  • SUONI E RUMORI DAL MONDO

Info: JENIN – COORDINAMENTO PALESTINA LIBERA





Monte Sole (BO): Ore 21

INCONTRO CON
PADRE ALEX ZANOTELLI
Missionario comboniano sul tema: "GLOBALIZZAZIONE DEI DIRITTI UMANI EDECONOMIA
SOLIDALE: COME COSTRUIRE LA PACE TRA NORD E SUD DEL MONDO"

l'incontro si terrà davanti al Poggiolo ed in caso di pioggia all'interno della Scuola di Pace. Si consiglia di portare una felpa o un maglione e di tener conto che l'incontro avverrà all'aperto stando seduti sul prato!

Info: borgognonis@libero.it

Lunedì 3 Bologna Social Forum: verso il vertice della FAO NELLA CASBAH. PARCO DI VILLA ANGELETTI - VIA DE' CARRACCI. Ore 21.

ASSEMBLEA CITTADINA PORTO ALEGREBOLOGNA-ROMA
Riflessioni globali, percorsi
di quotidiana resistenza INTERVENGONO:

  • COMITATO BACINO DEL RENO
  • COMUNITA' DEI MIGRANTI
  • SINDACATI E ORGANIZZAZIONI
  • AGRICOLE





Via Casini, 3 Pilastro-Q.re S.Donato (di fronte sede Circolo PRC). Bus n° 20 (capolinea). Ore 20.30

UN ALTRO MONDO E’ POSSIBILE!

"I DIRITTI NON HANNO COLORE". NO alla legge Bossi-Fini

Intervengono:

  • Centro multietnico Zonarelli
  • Gruppo di lavoro sui migranti Bologna Social Forum

Info: Circolo PRC “G. Milli” S. Donato - Via Casini 3 - s.donatoprc@virgilio.it





Via Fioravanti, 24. ore 21(salone )
IL COORDINAMENTO DONNE PER L'AUTODETERMINAZIONE di Bologna
presenta: "ELOGIO ALLA TRACIMAZIONE"
atto unico da un racconto di Carlo Flamigni (ed. PENDRAGON)
una iniziativa per la molbilitazione
CONTRO LA PROPOSTA DI LEGGE 147
SULLA PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA

info: donneinmarcia-owner@yahoogroups.com

Martedì 4 Bologna Social Forum: Settimana Nazionale della Impronta Ecologica e Sociale

La Casbah - Villa Angeletti, via Carracci (nei pressi della Stazione). ore 21
Festa delle Pagine Arcobaleno





Sala Benjamin - Via del Pratello, 53. ore 20.30

L'arte e la Cultura della Resistenza.
Per non dire che la resitenza è una violenza.
Per non dire che la lotta di un popolo è un terrorismo.
Per non dire che le rose non crescono nella nostra terra.
Per I bambini che scrivono sui muri, qualche poesia, qualche storia, qualche libertà soffocata, qualche amore.
Nasce la cultura e l'arte di un popolo.

La Communità Socio-culturale Arabo-italiana a Bologna organizza: Dibattito, mostre fotografiche, opere d`arte, musica araba..

interviene:

  • Dott Ghassan Sayaff. (Pittore e Docente di storia orientale Universita` di Bologna).
  • Mohammad il Sideq (LA COMMUNITA SOCIO-CULTURALE ARABO-ITALIANA A BOLOGNA)
  • Jean El-cheikh (Unione dei democratici arabo-palestinesi in italia).

Info: cheikhlenin@hotmail.com

Mercoledì 5 Davanti alla Prefettura. Dalle 10 alle 12.

MOBILITIAMOCI CONTRO LA LEGGE BOSSI-FINI SULL'IMMIGRAZIONE
E LA CULTURA XENOFOBA E RAZZISTA CHE ESPRIME

Il Disegno di Legge sull'Immigrazione, in questi giorni all'esame della Camera, per la CGIL va contro gli interessi del paese, si pone in contrasto con gli orientamenti europei e contraddice i valori della nostra Costituzione.

Per assecondare le spinte xenofobe annidate nel proprio elettorato, il Governo prospetta un modello di società improntato alla discriminazione, all'esclusione e alla precarizzazione.

La Bossi-Fini da un parte e l'attacco allo Statuto dei Lavoratori, i provvedimenti su mercato del lavoro, fisco, scuola, previdenza dall'altra, sono aspetti di un'unica politica mirante a colpire i diritti dei lavoratori stranieri e dei lavoratori italiani.

Gli ultimi emendamenti proposti ed approvati dalla maggioranza rendono ancora più odioso il Disegno di Legge. Obbligare solo gli extracomunitari alla rilevazione delle impronte è una norma razzista, discriminatoria; rende ancora più pesante e laborioso il rilascio ed il rinnovo del permesso di soggiorno; complica i rapporti con gli altri paesi; rafforza lo stereotipo straniero uguale a criminale.

Per contrastare questa legge e questa cultura la CGIL intende continuare la mobilitazione.

In particolare per reagire alla decisione di prendere le impronte solo agli immigrati la CGIL ha promosso "l'impronta day": davanti a tutte le Prefetture d'Italia, il giorno mercoledì 5 giugno, dalle ore 10 alle 12, dove italiani ed immigrati (lavoratori e personalità conosciute del mondo dello sport, dello spettacolo, della cultura) chiederanno simbolicamente di poter lasciare le proprie impronte, nel pieno rispetto del principio di uguaglianza.

La CGIL di Bologna rivolge l'invito alle altre organizzazioni sindacali, alle associazioni degli immigrati e del volontariato, a promuovere insieme ulteriori iniziative che esprimano il comune dissenso rispetto alle scelte del Governo e della maggioranza su questa materia.

UNA DELEGAZIONE MULTIETNICA (ITALIANI ED IMMIGRATI) CHIEDERA' DI LASCIARE LE PROPRIE IMPRONTE DIGITALI

Info: CGIL CAMERA del LAVORO METROPOLITANA DI Bologna - Stefano_Maruca.CGILER@er.cgil.it





Sala "Benjamin" - Via del Pratello, 53. ore 20,30
Incontro su: "6 GIORNI LUNGHI 35 ANNI"
1967-2002 L'occupazione della Palestina dalla "Guerra dei sei giorni"
Interverranno:
  • Dr. Abed Shihadeh della Comunità palestinese di Parma
  • Paolo Vandini - sociologo
  • Francesco Strazzari - Action for Peace

Mostra fotografica di Luciano Nadalini

Info: Coordinamento Jenin - Palestina Libera - draghettan@libero.it

Giovedì 6

Bologna Social Forum:




Istituzione Gian Franco Minguzzi - Via Sant'Isaia, 90. ore 15,30 - 18,00

Stati modificati di coscienza e allucinogeni" L’approfondimento. Anno 1977 - la droga, la musica e il movimento: Anno 1977, la droga, la musica a Bologna
Presentazione del relatore: Roberto "Freak" Antoni (leader del gruppo Skiantos, scrittore e poeta)
Analisi di alcuni testi di canzoni, libri che hanno fatto discutere di droghe e movimento
Discussione e dibattito
Distribuzione materiale

Info: 051 524117 - fax 051 521268 minguzzi@provincia.bologna.it





Imola (BO): alle ore 21.30, nel Cortile dell’Accademia Pianistica della Rocca Sforzesca di Imola, in occasione della nuova edizione di “Imola in musica”, come anteprima della stessa, andrà in scena lo spettacolo: TERRAE - Storie di persone “in cammino”

Si tratta di uno spettacolo teatrale con musica dal vivo, realizzato dalla Compagnia Teatrale della Luna Crescente  in collaborazione con:  Comune di Imola - Assessorato Cultura e Progetto Giovani,  Trama di terre, Combo Jazz Club, Centro Musicale Ca’ Vaina, Circolo Culturale ART-ARTERICERCATEATRO.

Lo spettacolo nasce da un laboratorio teatrale integrato tra persone native e migranti. Ed è questa un’esperienza inedita, nel nostro territorio.

In scena ci sono gli allievi del laboratorio teatrale (coordinati da Marina Mazzolani e Corrado Gambi) e gli allievi del corso di Musica d’Insieme di Ca’ Vaina, coordinati da Maurizio Piancastelli, con la partecipazione della cantante Luisa Cottifogli.
Lo spettacolo si avvale della consulenza per i costumi e gli oggetti di scena di Paolo Poli e delle luci e audio di Andrea Campanini.

E’ un testo dedicato alle storie di persone in viaggio. Si parla, allora, di viaggi immaginati, storie fantastiche, misteriose, accanto a storie reali, storie vere di persone migranti, cariche di dolore e della sofferenza.
I materiali scaturiti da un laboratorio di scrittura creativa, organizzato dall’Associazione Trama di Terre, con ragazze e ragazzi emigrati, sono stati accostati ad altri materiali, prodotti direttamente dai partecipanti al laboratorio teatrale oppure da testi editi. Il laboratorio teatrale, poi, si è trasformato in una sede concreta di incontro fra persone con storie e provenienze diverse, poiché ha coinvolto anche ragazzi “stranieri”. Il testo, allora, si è andato definendo privilegiando alcune sonorità e alcune suggestioni, come naturale omaggio all’incontro diretto. La lingua araba, allora, così come la figura di Sharazàd (signora delle storie e del racconto), sono tra gli elementi che creano suggestione, che incontrano la musica studiata e scritta per lo spettacolo da Maurizio Piancastelli.
In scena 19 persone, tra attori e musicisti, in uno spettacolo che trasforma il cortile della Rocca in uno spazio sognante, dove vestiti bianchi che si colorano di luci, fuoco e stoffe come vele evocano voli impossibili, mercati di spezie, figure evanescenti padrone di un destino misterioso... Una favola per una notte d’estate, interrotta bruscamente, a volte, da testimonianze di miseria e di schiavitù... Altra faccia del mondo. Il nostro. Quello da cui si fugge... anche ignorandolo... Quello che si vorrebbe diverso. Certamente non... STRANIERO.

In caso di maltempo, lo spettacolo si terrà al Teatro Comunale di Imola “Ebe Stignani”

Info: Comp. Teatr. della Luna Crescente - Tel (segr. e fax) 0542 32977 - Cell: 347 5548522 - 339 2294412 / Email: lunacrescente@tin.it





Sala Benjamin-Via del Pratello 56. Ore 20.30

JENIN CHIAMA

Delle missioni di solidarietà medico/sanitaria in Palestina del progetto ECHO,Terre des hommes, Donne in nero, Assopace al loro ritorno da Jenin ci parleranno:

  • Elvira Del Giudice,medica,Donna in nero di Roma
  • Maria Teresa Marchetti,medica,Donna in nero di Roma

Info: Coordinamento Jenin - Palestina Libera - draghettan@libero.it





Sala dell’Angelo - via San Mamolo, 24. ore 20.30

NUOVAMENTE
CASA DEI PRODUTTORI AUTONOMI
CGIL-CISL-UIL

Nuovi lavori, nuovi diritti, uno Statuto per i lavoratori atipici

La proposta del governo di modifica all’art. 18 dello Statuto dei diritti dei lavoratori non risponde alle reali esigenze dell’economia e non genera migliori condizioni d’occupabilità.

È indispensabile immaginare e progettare uno sviluppo fondato sulla qualità, l’innovazione e la valorizzazione del lavoro, anziché sull’idea di ridurre i costi ed i diritti dei lavoratori.

Per questo affermiamo l’urgenza di dare vita a nuovi diritti per nuovi lavori.

La crescente presenza nel mercato del lavoro, degli atipici, delle partite IVA, dei lavoratori autonomi, segna in maniera sostanziale le trasformazioni dei rapporti di lavoro e dell’economia.

Occorre una attenzione per il lavoro che cambia, per le nuove e innovative forme ed esperienze di autorganizzazione e produzione così presenti anche nella nostra realtà, per riconoscere a tutti, dipendenti e non, di vedere riconosciuti i propri diritti, facendo in modo che anziché precarietà si incontrino nuove opportunità e garanzie sindacali e sociali.

Presiede
LUCA DE DONATIS Associazione NUOVAMENTE

Introduce
ERMANNO MOLINARI Casa dei Produttori Autonomi

Intervengono

  • DIEGO BENECCHI Presidente Associazione NUOVAMENTE
  • DANILO BARBI Segretario regionale CGIL Bologna
  • DUCCIO CAMPAGNOLI Assessore alle Attività Produttive - Regione Emilia – Romagna
  • NERIO BENTIVOGLI Assessore alla Promozione Economica del Territorio - Provincia di Bologna
  • GIUSEPPE CREMONESI Segretario provinciale CISL
  • GIANFRANCO MARTELLI Segretario provinciale UIL
  • LAURA BERGONZONI Presidente Associazione C.P.A. – La casa dei Produttori Autonomi
  • RENATO AMATA Presidente Associazione LINK
  • FILIPPO DI GIOVANNI Presidente Associazione CONTATTO STUDENTI
  • RICCARDO PACCOSI Presidente Associazione T.P.O.
  • NERIO BENTIVOGLI Assessore alla Promozione Economica del Territorio – Provincia di Bologna
  • DUCCIO CAMPAGNOLI Assessore alle Attività Produttive – Regione Emilia-Romagna

Info: ass.nuovamente@libero.it





c/o Circolo "La Salara" - Via Don Minzoni, 18. Ore 21.30

Festa "La vita è Bella". Musica e solidarietà con Freak Antoni, Antonietta Laterza, Marco Coppi e altri gruppi. Presentazione e finanziamento dell'associazione.





Piazza Maggiore. Ore 21.

critical mass...

e' una coincidenza un improvviso incontro di ciclisti in/micro/polverati nel mezzo delle masse automobilistiche cittadine.

e' una casualita' nel pieno rispetto dell'entropia, della natura caotica del nostro universo che non puo' essere rinchiusa in corsie o in scatole di metallo. e' di ogni ciclista: della mamma con il seggiolone, del techno-freakettone metropolitano, dello stradista con specialissima e pedalini a sgancio rapido, del bmx-biker acrobatico, dell'anziano in "graziella", del ciclo-poeta-situazionista, del postino con il borsone e anche del giocolieri in monociclo...

non ha ne' leader ne' padroni, non e' di nessuna marca e non e' protetta da alcun tipo di copyright.

critical mass italia vuole raccogliere le testimonianze delle varie azioni e dare degli strumenti di continuita' perche' anche a fiat-landia si sviluppi l'esperienza gia' provata dai ciclisti di diversi paesi nel mondo (stati uniti, india, francia, belgio, lussemburgo, svezia, danimarca, ucraina, russia, inghilterra, irlanda...), scesi in strada con il loro "mezzo" piu' piacevole per reclamare strade a misura d'umanita', per gridare che l'automobile non e' _l'unico_ mezzo di trasposto, ma soltanto il piu' dannoso.

critical mass diverte e vince!

perche' non e' una manifestazione standard, non ha bisogno ne' di percorsi bollati ne' di celerini manganellati "di guardia", e' un semplice appuntamento di ciclisti che casualmente si ritrovano a percorrere tutti la stessa strada, magari lentamente... magari al centro della carreggiata... in una via solitamente trafficata... all'ora di punta...

perche' piu' di una manifestazione e' la dimostrazione pratica e reale di come un'altra citta' sia possibile, bella e divertente.

+bici, +kaos, +liberta'.

un fantasma su due ruote si aggira per l'italia...

Info: fe11408@iperbole.bologna.it

Venerdì 7 Porretta Terme (BO): Presso la Biblioteca Comunale. Ore 20.45.

L'Associazione IDEE IN MOVIMENTO Presenta:

"Due pesi e due misure"
ISRAELE è uno Stato terrorista? I fatti secondo l'ONU e Amnesty international
Nel corso dell'incontro dopo una breve storia del conflitto israelo-palestinese si cercherà una definizione di terrorismo condivisa dal pubblico in sala.

Conduce:Paolo Barnard,giornalista di Report,raitre.

Info: macchia76@libero.it

Sabato 8

Bologna Social Forum: Autobus per il Vertice FAO di Roma. Autostazione delle corriere (piazza XX Settembre), ore 10, capolinea n.25. La prenotazione e l'acquisto del biglietto si può fare venerdì 7 Giugno al gruppo consiliare PRC del Comune di Bologna dalle ore 9 alle 14. Oppure al banchetto del BSF di giovedì pomeriggio e venerdì pomeriggio, dalle 15,30 alle 19, in Piazza Re Enzo. Per informazioni tel. 051/203198





Per la chiusura dei CPT. No alle leggi Martelli-Turco-Fini-Napolitano-Bossi. Il coordinamento anarchico dell'Emilia Romagna organizza per il pomeriggio di sabato 8 giugno un presidio e volantinaggio nella zona della "piazzola" (angolo via Irnerio, via Indipendenza). Appuntamento alle ore 15.30. L'iniziativa si inquadra nella mobilitazione del coordinamento anarchico regionale per sostenere le lotte contro le leggi segregazioniste oggi in vigore e in fase di approvazione.

Info: sirwalter@libero.it






Via Fioravanti, 24. Ore 21. (portico e salone)
FESTA DI SOLIDARIETA'





al Tpo di Via Lenin 3. dalle ore 21.

FESTA DELLE SCUOLE
con gruppi musicali, pannelli per writers, banchetti artistici vari...
Ingresso 3 euro

Info: le13409@iperbole.bologna.it

Domenica 9 Centro Zonarelli V. Sacco, 14 (S. Donato -bus 18-20-21). Dalle ore 16

"Sapori-Saperi ..... Immagini-Parole per la Palestina"
Corso di cucina palestinese (costo 15 E)

Dalle ore 20 multisala Centro Zonarelli

Incontro con Stefania Sinigaglia - Ebrei contro l'occupazione. Proiezione del video di Marisa Caputi "Io donna vado in Palestina"

Sarà presente un banco con libri in italiano su storia, letteratura, cultura e politica palestinese.

Info: Coordinamento Jenin - Palestina Libera - draghettan@libero.it

Lunedì 10 Via Casini, 3 Pilastro-Q.re S.Donato (di fronte sede Circolo PRC). Bus n° 20 (capolinea). Ore 20.30

UN ALTRO MONDO E’ POSSIBILE!

“IL MONDO NON E’ IN VENDITA”. Dalla mucca pazza agli OGM

Intervengono:

  • Un Punto macrobiotico Bologna
  • Collettivo Kontroverso
  • Legambiente
  • ATTAC Bologna

Info: Circolo PRC “G. Milli” S. Donato - Via Casini 3 - s.donatoprc@virgilio.it





Via Fioravanti, 24. (salone e/o portico). ore 21
Presentazione del libro:
Bye Bye Bologna
Cronaca irriguardosa della fine di un simbolo
di Rudi Ghedini
edizioni Punto Rosso
ne discuteranno con l'autore L. Bernardi e R. Enriques
a cura di: ARCHIVIO STORICO DELLA NUOVA SINISTRA "MARCO PEZZI" Bologna
LUC Libera Università Contropiani
info: LUC02@libero.it





all'EX-MERCATO ORTOFRUTTICOLO di VIA FIORAVANTI alle ore 21.00
Maroni (fuori stgione) a Bologna? No Grazie! Venerdì 14 giugno passerà da Bologna il nostro amato ministro del welfare Maroni, naturalmente in incognito, come si addice a chi con la sua persenza può provocare solo disagio. Quel giorno può essere l'occasione per ribadirgli cosa pensiamo delle politiche sul lavoro di questo governo( libro bianco, art.18, etc.). Siamo intenzionati ad affermare con forza la nostra incompatibilità con quelle politiche che intendono farci diventare una enorme massa di pezzi di ricambio, di senza diritti, in nome di un libero mercato che vede nel profitto la legittimazione a compiere qualsiasi tipo di nefandezza. Invitiamo tutto il movimento, il sindacalismo di base e non , e chiunque ritenga queste riforme del mercato del lavoro un attacco alle condizioni di vita e dignità di tutti,
LUNEDI' 10 all'EX-MERCATO ORTOFRUTTICOLO di VIA FIORAVANTI alle ore 21.00
per organizzare un comitato di accoglienza degno di
questo nome.
SALUTE COMPAGNI!

Info: LABORATORIO DEL LAVORO SOCIALE - lab.lavorosociale@virgilio.it





presso la nuova sede CUB - viale Silvani 12

PRIMO DIBATTITO PUBBLICO

  • Resoconto della delegazione RdB a Porto Alegre con particolare riguardo al movimento sindacale dei lavoratori
  • Resoconto della delegazione RdB al primo Convegno del Coordinamento Internazionale dei sindacati conflittuali tenutosi ad Atene 31 maggio/2 giugno 2002
  • Dibattito

Info: RdB/CUB - Federazione di Bologna viale Silvani 12 - 40122 Bologna - Tel. 051/523822 fax 051/523280 e mail: rdb-bo@iperbole.bologna.it

Martedì 11 SOTTO IL CENTRO DI DOCUMENTAZIONE DELLE DONNE (V. Dei PIGNATTARI, 1). Ore 16.30.
Inizia il percorso ion parlamento della legge sul riconoscimento giuridico dell'embrione.
E' un atto molto grave, che urta con la concezione laica dello Stato, che limita fortemente la volontà di autiodeterminazione delle donne. Anche noi oggi vogliamo dire no, Il movimento ignora un po' troppo questi temi di importanza vitale per l'affermazione di uno Stato che garantisca la libertà di scelta e le libertà individuali.

Info: erikag80@virgilio.it






Sala Benjamin, Via del Pratello 53. ORE 21
(puntuali perche' bisogna chiudere per le 23.30)

ASSEMBLEA ATTAC BOLOGNA

Odg:

  • situazione del Bologna Social Forum e prospettive; (vedi punto 2 del bolletino)
  • il Forum Sociale Italiano verso il Forum Social Europeo;
  • discussione del documento del consiglio nazionale verso l'assemblea macroregionale di ATTAC del 16;
  • aggionamento iniziative in corso;
  • varie ed eventuali.

Info: bologna@attac.org

Mercoledì 12 Bologna Social Forum:
  • PIAZZA DELLA COSTITUZIONE n.8 davanti alla Borsa delle Sementi. Ore 11.
    la Palestra di Autodifesa Alimentare in occasione della mobilitazione dei movimenti sociali sul vertice mondiale della FAO sull'alimentazione invita alla "SEMINA ANTI-TRANSGENICA- contro chi coltiva fame, guerra e ogm!".
    In contemporanea, a Roma, con il Gruppo FAO-WTO dei Social Forum e rappresentanti del movimento contadino internazionale, intaseremo l'Ufficio Brevetti con i primi moduli raccolti nell'ambito della campagna sociale "S-BREVETTIAMOCI".
    Associazione Contadini della Valle del Samoggia-Laboratorio Autorganizzato Kontroverso-Gruppo Capsycum.
    Info: Associazione Contadini della Valsamoggia-Laboratorio - Autorganizzato Kontroverso-Gruppo Capsycum - kontroverso@yahoo.it
    - 3474692632 (Luigi)
  • Via Fioravanti, 24. Ore 21 (puntuali). Assemblea Generale





sala dello Zodiaco, nella sede della provincia di Bologna. Via Zamboni. Ore 20.30

Vogliamo incontrare le associazioni, i gruppi, le singole persone per parlare del contributo che possiamo offrire all'idea di una rete cittadina di donne e di una piattaforma comune, il nostro attuale lavoro continua a svolgersi soprattutto all'interno dei conflitti e dei movimenti che contrassegnano in modo drammatico il momento attuale della mondializzazione e del confronto intellettuale con donne e uomini che riflettono e scrivono sul presente".
Nuove "generazioni di donne e nuovi spazi d'incontro, femminili o misti, sono nati e frequentati a Bologna. L'idea della 'rete' proviene da molte parti rilevanti, vogliamo pero' che essa prenda un avvio condiviso e concreto, presto. Vogliamo inoltre non solo che il centro di documentazione delle donne arrivi in Santa Cristina, ma che tutte insieme riusciamo a mantenere una presenza plurale di donne in quella piazza Maggiore e quel Palazzo dei Notai che abbiamo raggiunto dopo tanti anni e con tanta tenacia

Giovedì 13 Via Fioravanti, 24.ore 21.
ARGENTINA 19 y 20 dicembre 2001
Incontro con Verònica Gago e Diego Sztulwarrk del "Colectivo Situaciones" di Buenos Aires e coautori del testo: Apuntes para el nuevo protagonismo social

Il 19 e il 20 dicembre dello scorso anno, di fronte alla proclamazione dello stato d'assedio da parte del presidente De la Rua, qualcosa di inatteso è accaduto in Argentina. Un insieme di manifestazioni spontanee si è trasformato rapidamente in un vero e proprio movimento insurrezionale, a cui hanno partecipato centinaia di migliaia di persone. Da allora in avanti quel movimento è stato un attore permanente sulla scena politica argentina, si è tradotto in nuove forme di protagonismo sociale.
I protagonisti del movimento sono i piqueteros, i "disoccupati organizzati", dei quartieri più poveri della sterminata periferia del Gran Buenos Aires, sono gli uomini e le donne qualunque, spesso provenienti da quella classe media che è stata duramente colpita dalla crisi, che hanno dato vita a decine e decine di "assemblee popolari" nei quartieri delle principali città argentine, organizzando autonomamente servizi essenziali come quelli scolastici.
Verónica Gago e Diego Sztulwark, coautori del volume 19 y 20. Apuntes para un nuevo protagonismo (di imminente pubblicazione presso la casa editrice DeriveApprodi), fanno parte del "Colectivo Situaciones" di Buenos Aires, attivo da diversi anni all'interno dei movimenti sociali più significativi della metropoli sudamericana. Attraverso una serie di iniziative editoriali, il "Colectivo situaciones" è oggi un punto di riferimento importante nel dibattito della sinistra argentina, al cui interno si segnala per l'originale sintesi di suggestioni derivanti dal "guevarismo", dall'operaismo italiano e dai più recenti sviluppi della filosofia francese.

Info: LUC Libera Università Contropiani - LUC02@libero.it





Istituzione Gian Franco Minguzzi - Via Sant'Isaia, 90. ore 15,30 - 18,00

Stati modificati di coscienza e allucinogeni" L’approfondimento. Anno 1977 - la droga, la musica e il movimento: Droghe di Sintesi
Allucinogeni: LSD, mescalina, triptamine, ketamina.
Empatogeni: dall’MDMA alla 2C-T-7.
GHB.
Droghe nootropiche di sintesi.
Per ogni sostanza, curva esperenziale, asse delle dosi e tipologie di effetto;
limiti fra uso e abuso; problematiche di gestione degli effetti collaterali.
Distribuzione materiale
Relatore Giorgio Samorini

Info: 051 524117 - fax 051 521268 minguzzi@provincia.bologna.it





presso lo spazio gentilmente concesso dall'associazione Amici di Piazza Grande in via Libia 69. ore 22

Festa Nottuna del Centro Donati

  • SESSION - Jazz, Rhythm'n'Blues con la 'SNAP UP' Orch. (30 elementi)
  • VINO Gratis per tutti
  • POP&DISCO - DJ VANNI fino a tardi
  • Torte stuzzichi, banchetti informativi....

Tutto il ricavato a beneficio del Centro Studi Donati, delle conferenze e delle attivita' culturali, di informazione e sostegno verso i paesi del Sud del Mondo.

Info: 3475083457 oppure gdonati@iperbole.bologna.it





tpo viale lenin 3ore 21,00

Visual city virus e il Sexyshock propongono: L'UNICA LEGGE E' IL DESIDERIO cena di finanziamento per l'hackmeeting

menu':

  • antipasti a iosa
  • insalata di riso
  • lasagne vegetariane
  • sorbetto al limone
  • polpettoni carne - polpettoni verdure alle salse fantasia
  • gamberetti pomodoro maionese piselli
  • insalate miste di stagione e assorite
  • capponata
  • dolce fresco

costo 10 Euri prenotazione 333.36.37.528





al circolo arci sesto senso in via petroni 9.dalle 18 alle 21.30

rock, drinks&revolution
vieni a firmare i 6 referendum sociali su lavoro per avere piu' art.18 ambiente per avere piu' salute scuola per avere piu' istruzione pubblica
ricordati di portare un documento valido per poter firmare

Info: mikterra@libero.it

Venerdì 14 Ponticelli di Malabergo (BO): Via Ponticelli, 33.

"Il Che Guevara e la Globalizzazione". Parole, musica, video.
Dibattito di apertura sui lavori della Fondazione Che Guevara e relativa presentazione/proiezione di un filmato inedito sul Comandante Che Guevara

Info: Elena - 051/810752, Riccardo 051/862879 – 333/1384815, dino.gentileschi@tin.it





Zola Predosa (BO): Piazza Repubblica 1 Sala dell'Arengo (Palazzo Comunale). Ore 20.30

LAVORO, AMBIENTE E SCUOLA PUBBLICA
presentazione dei referendum sociali

Intervengono

  • ON. TITTI DE SIMONE - Gruppo parlamentare PRC Camera dei deputati
  • GIANGUIDO NALDI - Segretario Regionale FIOM CGIL Emilia Romagna
  • Un rappresentante di ATTAC Bologna
  • ALESSANDRO PALMI - COBAS Scuola Bologna

Presiede
ENRICO SUFFRITTI - Segretario PRC Circolo Valsamoggia
Presso il luogo del dibattito sarà allestito un tavolo per la raccolta delle firme.

Info: cfarneti@libero.it





via Milazzo 16. ore 15:00- 18:00

"Globalizzazione fra NO global e NEW global" con

  • Massimo Cacciari (docente di filosofia)
  • Don Giovanni Nicolini (Caritas Bologna)
  • Edo Patriarca (portavoce del forum terzo settore)
  • Luca Basile (Amici dei Popoli - Rete lilliput bologna)
  • Giorgio Santini (segretario Confederale cisl)
  • coordina Giuseppe Cremonesi (Segretario CISL Bologna)

Info: basile@ms.fci.unibo.it





SexyShock & [antagonismogaybologna] presentano

TPO - viale lenin, 3
UN ALTRO GENERE E' PROVABILE: TRA LE ROSE E LE VIOLE
  • ore 19.00 > aperitivo con dj bettinja (TRANSita nella "camera di trasformazione")
  • ore 21.30 > presentazione del libro TRA LE ROSE E LE VIOLE di Porpora
    Marcasciano (con Porpora, Simone e Emanuela da Castelnuovo Donbosco - Asti
  • ore 23.30 > video trans non-stop & from milan pornFLAKES queer crew (dj consoles and performances)

Info: http://www.ecn.org/sexyshock - infosexyshock@inventati.org - http://www.ecn.org/agaybologna - agaybologna@ecn.org





presso l'aula del Dipartimento di Discipline Storiche - Piazza San Giovanni in Monte, 2.
  • ore 15.00
    Proiezioni video sul Movimento dei Piqueteros argentini
  • ore 15.30
    Incontro con NEKA rappresentante del Movimento Autorganizzato disoccupati e lavoratori "TEresa Rodriguez"

All'interno dell'aula verrà esposta una mostra

La scorsa settimana il Laboratorio del Lavoro Sociale ha indetto una riunione per preparare un comitato d'accoglienza al ministro del Welfare invitato a partecipare, qui a Bologna, ad un convegno sul telelavoro.
Subito dopo il ministro Maroni ha dichiarato alle agenzie di stampa di non venire a Bologna il 14 Giugno e ha consigliato spocchiosamente al "Collettivo Kontroverso", che del laboratorio fa parte, "di occuparsi di qualcosa di più importante".

Comunicato stampa
La dichiarazione d'intenti d'alcune realtà di base bolognesi di voler accogliere il ministro del Lavoro Maroni per ricordargli le conseguenze delle politiche del suo governo sui lavoratori, è stata sufficiente a farlo desistere dal partecipare ad un convegno nazionale sul telelavoro: convegno previsto per il 14 giugno 2002 nella Sala del Consiglio Comunale di Bologna e nel quale avrebbe dovuto essere il relatore principale insieme al ministro delle Pari Opportunità Prestigiacomo.
Certo che, se così fosse, si potrebbe sperare che bastino ogni volta le parole giuste per neutralizzare l'operato di questi signori!
Ci piacerebbe credere di avere tanta influenza, ma riteniamo che le motivazioni siano altre: il libro bianco commissionato dal ministro Maroni e i contenuti di tale progetto sono stati strumentalmente rimossi dal dibattito politico istituzionale e azzerati dall'informazione, ma sono di fatto operativi nell'agenda politica di questo governo.
Riteniamo che la scelta di sottrarsi all'impegno preso, ovviamente non con noi ma con gli organizzatori del convegno, sia da considerarsi il tentativo di evitare a qualsiasi costo sia la critica alle scelte operanti di questo ministero, sia la ferma denuncia ad un progetto d'estensione delle condizioni di precarietà a tutte le categorie di lavoratori.
Noi in ogni caso quel giorno ci saremo per ribadire che lottare per la difesa dei diritti significa lottare per l'estensione dei diritti! N.D.R. Se poi la scelta del Ministro fosse quella dell'anonimato, capiremmo: del resto al posto suo anche noi ci vergogneremmo non poco di fare quello che lui fa per vivere.

Info: Laboratorio del Lavoro Sociale - ldlsbo@yahoo.it - 3384042213

Sabato 15 Via Fioravanti, 24
BEOFEST  02 - Festival di musica e arti indipendenti da Belgrado
15 - 27 - 28 Giugno 2002, EXMERCATO24
  • ore 18,30 Presentazione al pubblico di BEOFEST 02: aperitivo buffet al "Piccolo Bar" in P.zza Verdi.
  • ore 20,00 Stuzzicherie slave
  • ore 21,00 Sapori da Belgrado (Cena slava a cura de La Rapa Rossa)
  • ore 22,00 INTRA CDC presenta la performance The peep sorrow.
  • ore 22,30 Inaugurazione rassegna di cortometraggi: retrospettiva su Andrej Acin.
  • ore 24,00 DJ set e istallazioni video: Darko DJ crew.

Info: Associazione Labò  - 349.1465655 - 347.5750377 - associazionelabo@libero.it - http://www.wernice.net/associazionelabo/presentazione.htm





Ponticelli di Malabergo (BO): Via Ponticelli, 33.

"Il Che Guevara e la Globalizzazione". Parole, musica, video.
Incontro - dibattito "noi con il popolo palestinese" con Ali Rashid, rappresentante palestinese in Italia dell’ OLP; presiede Roberto Massari, editore rivoluzionario della Casa Ed. erre- emme e presidente della Fondazione Che Guevara.

Info: Elena - 051/810752, Riccardo 051/862879 – 333/1384815, dino.gentileschi@tin.it





presso la Polisposrtiva Pontelungo (via Agucchi 121|14). ore 21.00
si terrà "Musica per la Palestina", serata di solidarietà con la popolazione palestinese dei territori occupati organizzata da "Jenin - Coordinamento Palestina libera". Oltre all'esibizione del gruppo musicale Jurassic Rock, la serata prevede brevi interventi di esponenti di organizzazioni di militanza politica e solidale:

  • Raffaele K. Salinari - di Terre des hommes
  • Corrado Scarnato - Segreteria del PRC di Bologna
  • Dina Taddia - GVC
  • Alberto Tarozzi - Comitato cittadino contro la guerra.

Vi sarà anche un piccolo rinfresco a base di specialità tipiche palestinesi.
Info: 339\1730645.





Consorzio Agrario di Bologna e Modena. Via E. Mattei n. 6. Ore 9.00-13.00

CONVEGNO - SEMINARIO BOLOGNA
Latte e prodotti ortofrutticoli - sicurezza alimentare e qualità.
La trasparenza nei confronti dei consumatori e la tutela ambientale a salvaguardia della qualità del prodotto"

MODERATORE: Avv. Bruno Barbieri - Coordinatore Collegio Legale CODACONS Emilia - Romagna

RELATORI:

  • Dr.ssa Daniela Guerra - Delegato per l'educazione alimentare e l'orientamento ai consumi - Regione Emilia - Romagna
  • Dr. Enzo Mastrobuoni - Confederazione Italiana Agricoltori
  • Dr. Mauro Mengoli - APA
  • Dr. Giorgio Scaramucci - Coldiretti Bologna
  • Dr. Giampiero Calzolari - Associazione Nazionale Cooperative Agroalimentari
  • Dr. Andrea Flora - Unione Agricoltori della Provincia di Bologna
  • Dr. Gilmo Vianello - Ordinario di Pedagogia presso la Facoltà di Agraria dell'Università di Bologna
  • Un rappresentante - Consorzio Gran Latte
  • Un rappresentate - Coop Italia
  • Avv. Simona Putzu - Dipartimento U. E. e Relazioni Internazionali CODACONS

Coffee Break

Dibattito

Con il patrocinio di Comune di Bologna - Provincia di Bologna - Regione Emilia Romagna

Info: bgbdelfino@dada.it

Domenica 16 Ponticelli di Malabergo (BO): Via Ponticelli, 33.

"Il Che Guevara e la Globalizzazione". Parole, musica, video.
"Luci , lustrini e ombre di Porto Alegre ? "video e presentazione di Corrado Scarnato, rappresentante del circolo navile di Rifondazione Comunista di Bologna; presiede Aldo Garcia, direttore del mensile "Aprile"; interventi di: Giorgio Gattei, docente di economia all’università di Bologna; Emiliano Brancaccio, rappresentante Attac Italia (Napoli); Sergio Cararo, giornalista di "Contropiano" per la rete dei comunisti e di Radio Città Aperta (Roma); Roberto Massari, editore rivoluzionario della Casa Ed. erre- emme e presidente della Fondazione Che Guevara.

Info: Elena - 051/810752, Riccardo 051/862879 – 333/1384815, dino.gentileschi@tin.it





sala "Piazza" nel Centro Civico di via Marco Polo 53 dalle ore 10.30 alle ore 17.30
(con colazione al sacco)

AI TESSERATI DI ATTAC, AI SIMPATIZZANTI, A TUTTI QUELLI INTERESSATI

come preannunciato desideriamo lanciare la discussione di luglio tra i Comitati locali sulle scelte politiche e le attività dell'Associazione (come previsto dallo Statuto)
con una serie di incontri macroregionali da tenersi il 15 o il 16 giugno.
Scopo di questi incontri è discutere insieme dopo la campagna Tobin Tax la nuova fase della partecipazione e delle attività di ATTAC Italia.
Tra qualche giorno vi proporremo un documento che cerca di ritracciare lo stato del movimento, un bilancio di ATTAC Italia e della campagna Tobin e alcuni spunti per il Forum sociale europeo che crediamo sia 'appuntamento
più importante di questo anno, dove il contributo di ATTAC Italia e di tutti gli ATTAC d'Europa potrebbe essere determinante per il movimento che si batte contro il liberismo e la guerra e per una società sostenibile,
partecipata e giusta.
La discussione sarà comunque libera e aperta al confronto e al dibattito più largo.
L'assemblea non è una semplice riunione di appresentanti dei comitati, ma una assemblea di tutti gli/le iscritti/e e dei simatizzanti che vogliano partecipare ed intervenire.
In tutta Italia le assemblee saranno quattro suddivise per gruppi di regioni (oltre Bologna, Milano, Napoli e Catania).

Info: Gianni Paoletti: 3355742958 o 0511294759 (uff.) - Gianni_Paoletti@er.cgil.it





Monteveglio (Bo): Sala Polivalente. L'Associazione culturale islamica della Valsamoggia, in occasione del 4° incontro annuale, promuove UNA GIORNATA PER LA PALESTINA
  • ore 9,30 - dibattito
  • ore 13,00 - assaggio specialità arabe

Interverranno:

  • Dr. Hamza Piccardo - Presidente nazionale U.C.O.I.I.
  • Dr. Mufid Ghunaim - Studioso della Palestina e presidente del consiglio comunale di Formigine -Mo-
  • Andrea Abderrazzak - Centro culturale islamico della Valsamoggia
  • Loreno Macchiavelli - Scrittore studioso della questione palestinese
  • Rappresentanti di "Action for peace" - partecipanti all'azione di pace in Palestina

Hanno collaborato all'iniziativa: Partito Comunista Rifondazione - Circolo della Valsamoggia - Gruppo Valsamoggia contro la guerra - Con il patrocinio del Comune di Monteveglio

Info: cfarneti@libero.it

Martedì 18 Via Fioravanti, 24. Ore 21.
DALLE GUERRE UMANITARIE ALLE GUERRE CONTRO "L'ASSE DEL MALE": UN NUOVO IMPERIALISMO ?
incontro dibattito con:
  • Danilo ZOLO - Filosofia del Diritto Università di Firenze

conduce: Alberto TAROZZI Sociologia dello Sviluppo Università di Bologna
a cura del Comitato cittadino contro la guerra - Bologna
Info: controguerra@lycos.it

Mercoledì 19 Via Fioravanti, 24. Ore 21.
SCENARI DELLA PRODUZIONE E NUOVE FORME DEL CONTROLLO
con Alessandro De Giorgi e Dario Melossi
Durante l'incontro verrà presentato il libro "Il governo dell'eccedenza. Postfordismo e controllo della moltitudine "(Ombre corte, 2002)

Info: LUC Libera Università Contropiani - LUC02@libero.it

Giovedì 20

Istituzione Gian Franco Minguzzi - Via Sant'Isaia, 90. ore 15,30 - 18,00

Stati modificati di coscienza e allucinogeni" L’approfondimento. Anno 1977 - la droga, la musica e il movimento: POLIASSUNZIONI
"Complessi psicofarmacologici" tradizionali e poliassunzioni moderne.
Problematiche associate ad alcune nuove e meno nuove combinazioni di droghe.
I MAO-inibitori usati come potenziatori dell’effetto di altre droghe e pericoli connessi
Conclusione del percorso di lettur@ e valutazione.
Relatore Giorgio Samorini

Info: 051 524117 - fax 051 521268 minguzzi@provincia.bologna.it





EX MERCATO 24 - Via Fioravanti, 24. Ore 21

LIBERA LA MENTE
Porto Alegre, la comunicazione, il movimento, l'alternativa

La comunicazione e la stampa in generale, si sono trasformate, dall'inizio della nuova guerra imperiale in un'arma di alienazione impugnata dal potere.
In quasi tutto il mondo la "comunicazione globale" accetta la censura militare, tace sulle continue violazioni dei diritti umani e sulle violenze imposte alle moltitudini migranti, esalta i preparativi delle "guerre umanitarie" del neoliberismo e si inchina davanti al "marketing pubblicitario" imposto a tutte/i dal Wto, dal Fmi, dall'Ocse, dell'Alca, del Nafta, dalla Nato e dall' Unione europea: un modello che concentra le ricchezze e oltiplica le esclusioni criminalizzando il "movimento dal basso" che cerca di resistere.
La necessità di costruire alternative alla comunicazione di mercato non è mai stata drammatica quanto ora. Il pluralismo dell'informazione è oramai più apparente che sostanziale. Milioni e milioni di persone ascoltano, leggono e soprattutto vedono, ogni giorno, ciò che gruppi ristretti decidono che il grande pubblico deve ascoltare, leggere, vedere e sapere. Se il "movimento dal basso" è il medium, Porto Alegre è il suo messaggio. Un movimento ed un messaggio, attualmente, frazionato e disperso in cento, mille gocce, ciascuna isolata dalle altre. L'alternativa è progettare un'informazione e un sapere capace di resistere al pensiero unico, e di partecipare alla trasformazione della società. Vogliamo investire il sistema
mediatico con una critica pratica, sistematica, ultilaterale, distribuita su tutto il territorio, davvero pluralista e aperta ai contributi di tutta la società civile affinché "mille gocce diventino un fiume". È ora di "liberare la nostra mente".

PROGRAMMA

  • Claudio Jampaglia presenta il libro nato dalla collaborazione tra Feltrinelli e ATTAC Italia "Porto Alegre Il Forum Sociale Mondiale " a cura di Claudio Jampaglia e Thomas Bendinelli
  • Giulietto Chiesa presenta il manifesto "Megachip -Democrazia nella Comunicazione" dello stesso autore e di numeros* altri soggetti

Intervengono:

  • Francesca Clementoni - Radio Citta' 103
  • Rudi Ghedini - Zero in Condotta
  • Lucia Manassi - Radio Citta' del Capo
  • Ralf Scelsi Valvola - Shake Edizioni

A fine dibattito proiezione del video sul Forum Sociale Mondiale 2002 di Porto Alegre
Durante tutta la serata e la proiezione del video sarà in funzione il Bar dell'Ex Mercato 24

Info: ATTAC Bologna - bologna@attac.org





Imola (BO): presso la sede dell'associazione Trame di Terra, in via Aldrovandi. Ore 21.
A quasi un anno dalle giornate di Genova, quando oltre trecentomila persone manifestarono contro il vertice del G8, è ancora viva la memoria dei drammatici fatti che tanto colpirono l'opinione pubblica del paese.
Sono in corso numerose inchieste giudiziarie, da parte della magistratura genovese, sulle violenze che si verificarono nel capoluogo ligure e sull'assassinio del giovane Carlo Giuliani. E sono attualmente centinaia i poliziotti e i carabinieri indagati per le operazioni "cilene" alla scuola Diaz e alla caserma di Bolzaneto. A Napoli, contestualmente, altre inchieste hanno posto sotto accusa il comportamento delle forze di polizia, tanto che fra i tanti indagati, ben otto poliziotti sono stati messi agli arresti domiciliari.
Governo di centro sinistra o di centro destra ch fosse, gli ordini, evidentemente, erano gli stessi: impedire il pacifico svolgimento delle manifestazioni di massa per poter criminalizzare un potente movimento di opposizione alle regole ed agli interessi dei grandi del pianeta.
Per parlare di quegli avvenimenti, per confrontarsi sul problema della globalizzazione, per discutere nuove strategie di intervento, giovedì 20 giugno, alle ore 21, presso la sede dell'associazione Trame di Terra, in via Aldrovandi, gli anarchici imolesi organizzano la presentazione del libro "OGM. Organismi Genovamente Modificati. Piccolo dizionario degli orrori", Milano, Zero In Condotta Edizioni, 2002.
Interverranno:
  • Daniele Barbieri - giornalista e direttore di Carta
  • Maria Matteo - della redazione del settimanale anarchico Umanità Nova
  • Massimo Varengo - segretario della Internazionale delle Federazioni Anarchiche

Info: Massimo Ortalli, tel. 0542/23460 - e-mail massimo.ortalli@libero.it





vicolo bolognetti 2 dalle 21
La Compagnia dei Celestini
inFESTA la città

per far sapere chi siamo, cosa facciamo ........ con foto e istallazioni, cibi metropolitani, spettacoli e giochi

Info: La Compagnia dei Celestini - www.celestini.it





Festa di Liberazione: viale togliatti angolo via salvemini. ore 21

prima iniziativa pubblica su: "MOVIMENTI ANTILIBERISTI: MOVIMENTI DA CRIMINALIZZARE?".
Cosa fa la giustizia dopo l'omicido Biagi ? Chi deve essere criminalizzato.
Come preparare la partecipazione il 20 luglio a Genova. Ne discutiamo tutti
insieme con i contributi di:

  • Simona Urso di ATTAC
  • Antimo dei Cobas
  • Beppe Ramina de Il Domani
  • Florinda Rinaldini (segreteria PRC)

Info: corrado.scarnato@ausl.bologna.it

Venerdì 21 TPO - Via Lenin, 3 - 21 22 23 giugno 2002
HACKMEETING 2002 - http://www.hackmeeting.org

L'hackmeeting e' l'incontro delle comunita' e delle controculture digitali italiane. Tre giorni di seminari, giochi, feste, dibattiti, scambi di idee e apprendimento collettivo.
Esprimiamo una visione dell'hacking come attitudine, non esclusivamente informatica. Il nostro essere 'hacker' si mostra nella quotidianita' anche quando non usiamo i computer, si mostra quando ci battiamo per far cambiare le cose che non ci piacciono, come l'informazione falsa ed imposta, come l'utilizzo di tecnologie non accessibili e costose, come il dover recepire informazioni senza alcuna interattivita'.
Questa e' la quinta edizione dell'hackmeeting italiano. Come le precedenti anche quest'anno l'incontro si svolge in un luogo autogestito, il Teatro Polivalente Occupato (TPO http://www.ecn.org/tpo) di Bologna. E come i precedenti anche questo meeting e' totalmente autogestito e autofinanziato. Non abbiamo sponsor ne' etichette. L'intera organizzazione tecnico logistica viene portata avanti durante l'anno da un collettivo virtuale che si ritrova nella mailing list hackmeeting@kyuzz.org.
Il cuore del meeting si svolge nel 'lan space', spazio dove ognuno puo' portare il proprio computer e collegarsi in rete con gli altri, sperimentando, giocando e condividendo gratuitamente i propri materiali. Non e' una rete pubblica, nel senso che non sara' possibile accedervi esternamente da internet, ne' dall'interno si potra' uscire verso internet.
Forziamo la condivisione interna delle conoscenze. E forziamo l'utilizzo di tecnologie e software liberi e non commerciali, come il sistema operativo GNU/Linux e gli altri programmi nati da queste filosofie.
Ci saranno anche seminari e dibattiti, aperti al pubblico e gratuiti, in cui si parlera' di tecnica ma anche di politica. Porteremo avanti il discorso sui diritti digitali che da tempo viene seguito dall'underground digitale italiano, parleremo di free software e filosofie annesse, parleremo di economie della rete,lavoro nella rete e moltro altro ancora.

CYBERPUNK E' UN ATTITUDINE.
http://www.hackmeeting.org

Programma completo: http://www.hackmeeting.org/programme.html

  • RICHARD STALLMAN (Free Software Foundation) Copyright vs Community in the Age of Computer Networks. venerdi' 21, ore 18:00
    Il sistema del diritto d'autore non si accorda alle reti informatiche, e solo costrizioni draconiane possono farlo rispettare. Dobbiamo ridurre i poteri del copyright ed eliminarli. I governi devono proteggere ora il diritto pubblico alla copia.
  • Seminari e dibattiti aperti su GNU/Linux, reti, crittografia, privacy, cyber-rights, lavoro, software libero, video e audio in rete, donne e tecnologia, identita' e accessibilita'. Presentazioni di video e libri sull'attivismo e le culture hacker.




Sala dello Zodiaco, Provincia di Bologna, via Zamboni 13. ore 20.30
una volta di più saranno con noi insieme due donne di pace:
  • Abla Masroujeh, palestinese di Nablus
  • Edna Zaretskky, israeliana di Haifa.

Si tratta di amiche e di città con cui tante di noi, donne di Bologna, hanno rapporti di lunga durata.
L'incontro è, poi, particolarmente importante poiché avviene a ridosso dell'iniziativa detta "Coalizione per la pace", che il 27-28-29 Giugno 2002 vedrà arrivare in Israele e Palestina una delegazione ci auguriamo molto ampia di europei e italiani in accordo con Peace Now e altri gruppi israeliani e con la Peace Campaign Palestinese. Avremo così modo di portare più avanti l'organizzazione della nostra partecipazione a quest'ultimo evento, che prevede iniziative lungo la linea verde il 28, e catena umana a Gerusalemme dalla Damasco Gate alla Jaffa Gate il 29.
Se non si scoraggiano donne e uomini che da troppo tempo devono vivere quotidianamente quella sanguinosa situazione, non vogliamo rinunciare a essere al loro fianco noi che con loro abbiamo assunto a più riprese impegni di solidarietà e presenza. Vi invitiamo a essere numerose e numerosi.

Info: Centro delle Donne di Bologna - draghettan@libero.it






Festa di Liberazione: viale togliatti angolo via salvemini. ore 21

"AMBIENTE E SALUTE: 3 REFERENDUM IN DIFESA DEI DIRITTI".
Saranno presenti rappresentanti del Comitato promotore dei quesiti
referendari

Per capirne di piu' su: Alimenti sicuri, Elettrosmog e Inceneritori. A cosa
servono i 3 quesiti ambientali. Cosa puo' cambiare con le privatizzazioni in
corso. L'energia a chi giova.

Casa Babylon, musica dal vivo

E' possibile firmare i referendum sociali e ambientali

Info: corrado.scarnato@ausl.bologna.it

Sabato 22 Bologna Social Forum: Vogliamo uno stato laico non etico. Palazzo dei Notai. Dalle 10 alle 12. una biciclettata per le vie della città con presidi itineranti di protesta.





Via Fioravanti, 24. (portico e salone). dalle ore 20
rossoruogeredrojorosso
festa dell'ExMercato24

Programma provvisorio

  • ore 20 : aperitivo di benvenuto con buffet
  • ore 21,30 :presentazione del cortometraggio "R for Redrum" di Fanny & Alexander e Zapruder filmakers
  • ore 22.30 The Chronics in concerto che presenteranno il loro nuovo Lp "It's too late" uscito per l'etichetta belga Demolition Derby.
Domenica 23 Bologna Social Forum: Vogliamo uno stato laico non etico. nei locali della Festa di Rifondazione Comunista di Borgo Panigale- via Togliatti. Ore 21.30. Le donne del Coordinamento per l’Autodeterminazione mettono in scena “L’elogio della tracimazione”, dal testo del prof. Carlo Flamigni.





presso la sede di Bologna di Amnesty International, Via Irma Bandiera 1/A. ore 20.30

Incontro sul tema della questione indigena nel Chiapas e sulla situazione degli attivisti per i diritti umani nello Stato messicano.

  • Heriberta Estrada Lara, base di appoggio dell'EZLN, proveniente dalla regione dei Monti Azzurri, sede della riserva naturale Biosfera;
  • Marcelino Hernandez, responsabile per gli sfollati di guerra nel centro per i diritti umani "Fray Bartolomè de las Casas".

Info: 051/43 43 84, eventualmente lasciare un messaggio in segreteria

Lunedì 24 CASBAH - Parco di Villa Angeletti (via Carracci). ore 21.30

RADIO CITTÀ DEL CAPO presenta:
MAI MORTI, MONOLOGO SUGLI ORRORI E I DELITTI DELLA DECIMA MAS RECITATO DA BEBO STORTI.

Uno spettacolo che cerca di rammentare, a chi se lo fosse dimenticato, che
la parola antifascismo ha ancora un fondamentale e profondo motivo di esistere. Ingresso libero

E' un'iniziativa realizzata in collaborazione con: coop adriatica, legacoop bologna, intradoc, cooperativa la luna nel pozzo, camera del lavoro di bologna e con l'adesione dell'anpi

Info: http://www.radiocittadelcapo.it/maimorti.html





Festa di Liberazione: viale togliatti angolo via salvemini. ore 21

"IMMIGRAZIONE E CPT". Dibattito sulla condizione degli immigrati in Italia e le lotte contro la legge Bossi-Fini. Intervengono:

  • Stefano Gallieni (Comm. Naz. Immigrazione PRC);
  • Dimitris Agripoulus (gruppo
    migranti BSF);
  • Micheal Hundeyin (Pres. Forum Immigrati metropolitano);
  • Presiede Federico Bachiocchi (membro CPF BO);

Info: corrado.scarnato@ausl.bologna.it

Martedì 25 Bologna Social Forum: Vogliamo uno stato laico non etico. “Exmercato24” di via Fioravanti, 24. Ore 21. Assemblea per discutere della legge e costruire un’iniziativa di piazza che coinvolga tutte le forze della sinistra in preparazione della manifestazione nazionale a Roma.





Festa di Liberazione: viale togliatti angolo via salvemini. ore 21

DIBATTITO SULLA CAUSA PALESTINESE E LE ULTIME
PROSPETTIVE PER IL MEDIO ORIENTE.

PARTECIPA:

  • Kutayba Younis, unione dei democratici arabo palestinesi in italia.
  • Gianni Cavicchioli, PRC bologna.
  • Alberto Tarozzi, Comitato cittadino contro la Guerra

Info: corrado.scarnato@ausl.bologna.it





presso la Sala d'Attesa "Torquato Secci" della stazione centrale di Bologna. Ore 11.

Conferenza Stampa "Sotto il Segno della Solidarietà" - L'accademia in Stazione

20 artisti della Accademia di Belle Arti di Bologna coordinati da. Roberto Daolio e Mili Romano, guideranno il percorso agli interventi.
L'iniziativa promossa dalla Associazione dei Familiari delle vittime della strage del 2 agosto 1980, patrocinata da Comune di Bologna, Provincia di Bologna, Regione Emilia Romagna, in collaborazione con Grandi Stazioni e FS, con il supporto di Interporto di Bologna, CIA Confederazione Italiana Agricoltori, Cooperativa Facchini Portabagagli, CIGAR, Centro Stampa 3 M, è organizzata da Eventi scrl. Saranno presenti:

  • Il Presidente della Associazione 2 Agosto Paolo Bolognesi
  • I rappresentanti delle Istituzioni Comune, Provincia, Regione
  • I rappresentanti di Grandi Stazioni e FS
  • Il Direttore dell'Accademia Vittorio Mascalchi
  • I curatori della iniziativa Roberto Daolio e Mili Romano
  • Il presidente della Eventi scrl Mirko Aldrovandi

Info: 2agost80@iperbole.bologna.it





Sezione Ds "Baldi" - Via Belle Arti 19. ore 18
presentazioni del libro di Rudi Ghedini
"Bye Bye Bologna. Cronaca irriguardosa della fine di un simbolo", Edizioni Punto Rosso

Partecipano:

  • Cesare Melloni, Camera del Lavoro di Bologna
  • Eugenio Riccomini, Docente universitario
  • Stefano Tassinari, scrittore

organizzano: Ds sezione "Baldi", Archivio Storico della Nuova Sinistra "Marco Pezzi", Zero in Condotta

Info: lol8302@iperbole.bologna.it




Presso la sala Benjamin, via del Pratello 53. Ore 21
Le sezioni di Bologna, Ferrara e Reggio nell'Emilia di Amnesty International in collaborazione con il centro Cabral di Bologna
ORGANIZZANO: SOS COLOMBIA: ABBATTERE IL MURO DEL SILENZIO
Incontro con: LUIS GUILLERMO PÉREZ CASAS, Avvocato, difensore dei diritti umani, Vicepresidente del "Colectivo de Abogados Josè Alvear Restrepo"
Introdurranno per Amnesty International: Chiara Casotti e Federico Tonelli
Info: BibliotecaCabral@comune.bologna.it

Mercoledì 26 Piazza Re Enzo. dalle ore 16 ci sarà un banchetto sui referendum sociali con distribuzione di materiale informativo e ovviamente raccolta firme.
Chiunque debba ancora firmare può venire a farlo, se qualcuno ha voglia anche di collaborare al banchetto è il benvenuto.

Info: le13409@iperbole.bologna.it





presso lo spazio dibattiti della Festa di Liberazione (viale Togliatti - Borgo Panigale). Ore 21. Si svolgerà un incontro pubblico - dibattito su

"LA SANITA' A BOLOGNA TRA PUBBLICO E PRIVATO"

sono stati invitati a discuterne Delegati/e RSU e Coordinatori/trici delle AUSL Bologna città, Bologna Sud, Bologna Nord, e dell'Azienda Ospedaliera S. Orsola Malpighi.

Info: fab0787@iperbole.bologna.it

Giovedì 27 presso il Salone Di Vittorio della Camera del Lavoro Metropolitana di Bologna - Via Marconi 67/2°. Ore 17.30

La CGIL incontra movimenti ed associazioni. confronto su:
DEMOCRAZIA, DIRITTI SOCIALI, DIRITTI DELLA PERSONA

Introduce: CESARE MELLONI, Segretario Generale CdLM

Intervengono:

  • ROBERTO LANDINI, Presidente ACLI
  • GIOVANNI DE ROSE, Presidente ARCI
  • EUGENIO RAMPONI, Presidente Forum Terzo Settore
  • VALERIO MONTEVENTI, Bologna Social Forum
  • ADINA SGRIGNUOLI, Associazione Nuovamente
  • PAOLO FIGINI, Attac Bologna
  • LUCA BASILE, Rete Lilliput
  • RUDI GHEDINI, Zero in Condotta
  • GIAN MARCO DE PERI, Disobbedienti
  • LAURA GRASSI, Associazione Giustizia/Libertà
  • BENEDETTO ZACCHIROLI, Associazione “2 Febbraio”
  • GIULIO CESARE CARLONI, Comitato Difesa del Sapere
  • FEDERICO ENRIQUES, Associazione La Sveglia
  • ANNA GRATTAROLA, Scuola e Costituzione
  • LIBERO MANCUSO, Magistrato
  • LUIGI MARIUCCI, Giurista
  • FEDERICO STAME, Politologo

Hanno aderito: VITTORIO BOARINI, Comitato Giustizia e Costituzione - FRANCESCO BERTI ARNOALDI VELI, Comitato Giustizia e Costituzione





Via Fioravanti, 24
BEOFEST  02 - Festival di musica e arti indipendenti da Belgrado
15 - 27 - 28 Giugno 2002, EXMERCATO24
  • ore 18,00 Inaugurazione della mostra di fumetti: 2 Sasas.
  • ore 20,00 Stuzzicherie slave
  • ore 21,00 Sapori da Belgrado (Cena slava a cura de La Rapa Rossa)
  • ore 22,30 E play in concerto
  • ore 24,00 DJ set: Uros DJ

Info: Associazione Labò  - 349.1465655 - 347.5750377 - associazionelabo@libero.it - http://www.wernice.net/associazionelabo/presentazione.htm



Fausto Bertinotti sara' a Bologna.
Ecco il programma della giornata:

  • ore 11 - Al CPT di Via Mattei, per portare la solidarieta' del PRC ai cittadini illegalmente trattenuti. Solo i parlamentari possono entrare, confermando lo stato di istituzione chiusa che questi luoghi determinano nei diritti di tutti;
  • ore 12 - Al Call Center della TIM di via Mattei, incontro con i precari in lotta contro lo sfruttamento e la sospensione dei diritti. I temi del confronto sono: estensione dei diritti a tutti e ripresa del conflitto nei luoghi di lavoro;
  • ore 15 - Aula Magna del Centro ricerche del CNR, via Gobetti 101, incontro con le scienziate e le scienziate di Bologna. La scienza al servizio della precarieta' o la precarieta' al servizio della scienza ? Bertinotti dialoga con i ricercatori e le ricercatrici del CNR, dell'ENEA, dell'Universita' sui temi della scienza nell'era della globalizzazione
  • ore 18 - Al Bar La Linea, in piazza Re Enzo, incontro con i lavoratori della cultura, giornalisti, musicisti, ecc., per la difesa della cultura contro la mercificazione e il neo-degrado monopolistico berluscon-statunitense;
  • ore 21 - Alla festa di Liberazione, dialogo tra Bertinotti e Rinaldini (segr. nazionale FIOM) sulla battaglia in corso per l'estensione dell'art. 18 a tutti e tutte con lo strumento del referendum

Info: corrado.scarnato@ausl.bologna.it

Venerdì 28 Via Fioravanti, 24
BEOFEST  02 - Festival di musica e arti indipendenti da Belgrado
15 - 27 - 28 Giugno 2002, EXMERCATO24
  • ore 18,00 Rassegna corti e video
  • ore 20,00 Stuzzicherie slave
  • ore 21,00 Sapori da Belgrado (Cena slava a cura de La Rapa Rossa)
  • ore 22,30 Vrooom in concerto
  • ore 24,00 DJ set: Tomaz

Info: Associazione Labò  - 349.1465655 - 347.5750377 - associazionelabo@libero.it - http://www.wernice.net/associazionelabo/presentazione.htm



c/o Cassero di Porta S. Stefano. dalle ore 22.00
FESTA D'ESTATE IN ATLANTIDE

DJset: harvey
freeSESSION: trippy, marta, pircola
FESTA DI FINANZIAMENTO DEI COLLETTIVI DI ATLANTIDE OCCUPATO
Info: agaybologna@ecn.org



Festa di Liberazione: viale togliatti angolo via salvemini. ore 21

"AMERICA LATINA: UN CONTINENTE ESPLOSIVO". Intervengono:

  • Marco Consolo (Resp. Cooperazione Internazionale PRC);
  • Tinelli Giorgio (Ricercatore Univ. Bologna, sede di Buenos Aires);
  • Direttore di VOZ (organo del Partito Comunista Colombiano);
  • Presiede Orsola Mazzola (del CPF BO);

Info: corrado.scarnato@ausl.bologna.it

 



presso la libreria Librincontro via S. Vitale 4. ore 18
presentazione "La Trattativa- Mafia e Stato: un dialogo a colpi di bombe"
di Maurizio Torrealta. edizioni Editori Riuniti

Dialogo di: Maurizio Torrealta, autore del libro, e Libero Mancuso, giudice del Tribunale di Bologna.

20 di Maggio il Corriere della sera pubblica la seguente notizia: ...due settimane fa qualcuno, in piena notte, ha spaccato il vetro di una macchina di proprietà di Paolo Berlusconi e ha gettato sul sedile la carcassa di un coniglio sgozzato e sventrato

21 di maggio il pentito Michelangelo La barbera lancia un allarme dalle pagine del Corriere della Sera : "adesso siamo nella stessa situazione che precedette il '92: c'è silenzio in attesa delle sentenze, di vedere se i politici rispettano i patti. Se le cose non andranno come vuole Cosa nostra, uccideranno ancora. Possono colpire un magistrato, oppure un collaboratore..."

31 maggio - La Corte di Cassazione annulla con rinvio le sentenze di condanna per la strage di Capaci, in cui furono uccisi Giovanni Falcone, la moglie e gli uomini della scorta, per i 13 boss di Cosa Nostra, accusati di essere i mandanti in quanto appartenenti alla ''cupola'', smontando cosi' il cosidetto teorema Buscetta, secondo cui delitti eccellenti non possono che essere decisi dalla commissione
La domanda è questa: e se la trattativa individuata dalla sentenza dela Corte di Assise di Firenze tra Ros e Cosa NOstra non si fosse mai interrotta ?
Se questo fosse il paradigma per comprendere molti degli eventi che stanno avvenendo?
E se oggi come nel '93 ci trovassimo di fronte ad attentati apparentemente siglati da organizzazioni terroristiche - islamiche ad esempio - che nascondono in realtà Cosa Nostra, così come avvenne nel '93 quando la Mafia utilizzò la sigla Falange Armata per firmare le stragi a Roma Milano e Firenze , l'opinione pubblica sarebbe in grado di smascherare l'inganno?

Info: Radio Fujiko - Arci Bologna - Libera EmiliaRomagna - Sandro_Zabbini.CGILER@er.cgil.it

 


 

Festa dell'Unità - Via Pietro Nenni angolo Via De Carolis. Ore 21
"LAVORO,DIRITTI,ART. 18"
Ne parliamo con:

  • On. Alfiero Grandi, Deputato della Camera
  • Cesare Melloni, Segr. Gen. Camera del Lavoro
  • Luigi Mariucci, Doc. Diritto del Lavoro presso l'Univeristà di Bologna
  • Federico Martelloni, Bologna Social Forum

Coordina un compagno dell'Unione Reno.

Info: Sandro_Zabbini.CGILER@er.cgil.it

Sabato 29

Emergency - Provincia di Bologna - Regione Emilia-Romagna organizzano:
Una primavera per l'Afghanistan: giornata conclusiva
sabato 29 giugno a Bologna si terrà la conclusione dell'iniziativa "una primavera per l'Afghanistan", molti gli incontri nella giornata:

  • ore 18 alla Libreria Feltrinelli International in via Zamboni 7 presentazione del libro "Medici di guerra inviati di pace" interverranno Maso Notarianni (Giornalista), Teresa Sarti (Presidente Emergency), Piero Colaprico (Giornalista)
  • Ore 19 Bar La linea in piazza re Enzo 1 aperitivo con scrittori sul tema della pace: Gianni Barbacetto, Giuliana Berlinguer, Piero Colaprico, Sergio Staino, Stefano Tassinari, Pietro Valpreda
  • Ore 21 aula magna Santa Lucia via Castiglione 36
    incontro con: Enzo Biagi, Teresa De Sio, Dori Grezzi, Ricky Gianco, Tinin Mantegazza, Mauro Pagani, Gino Paoli, Fernanda Pivano, Amanda Sandrelli, Lucia Vasini, Roberto Vecchioni

con la partecipazione di Teresa Sarti Presidente di Emergency, Vasco Errani - Presidente Regione Emilia Romagna, Vittorio Prodi Presidente Provincia di Bologna.
I noltre dal 25 giugno al 5 luglio nelle sale di Palazzo Malvezzi in via Zamboni, 13 verrà esposta la mostra di vignette sull'Afghanistan di Vauro e Ellekappa
Aperta dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18

Info: michela.lp@katamail.com







Camugnano (BO): PARCO PUBBLICO " Don Antonio"

All'interno della manifestazione: Globalizzare i diritti...

2 GIORNI DI FESTA-INCONTRO DEDICATI AD EMERGENCY, AL POPOLO SAHARAWI, AD UN
OSPEDALE IN CONGO.

PROGRAMMA
Dalle ore 15 "UN MERCATO DELL'ALTRO MONDO":
espongono il comitato per l'ospedale ad Ibambi, le associazioni di volontariato civile, di solidarietà , del mercato equo-solidale, i produttori di cibi biologici locali.

Ore 17: LA PAROLA ALLE ASSOCIAZIONI
"Perché un premio Nobel a Gino Strada?" Raccontano il loro operato Emergency, Namastè, El Ouali e tutti coloro che vorranno partecipare;

Dalle ore 19,30: cena con ingredienti biologici
Ore 21: Serata musicale con il gruppo salentino "VIA SANTA"

Camugnano (BO): PARCO PUBBLICO " Don Antonio"

Info: Angela 053443263 - Luana 0516151865- giusferro@libero.it - elouali@saharawi.org

Domenica 30 Camugnano (BO): PARCO PUBBLICO " Don Antonio"

All'interno della manifestazione: Globalizzare i diritti...

2 GIORNI DI FESTA-INCONTRO DEDICATI AD EMERGENCY, AL POPOLO SAHARAWI, AD UN
OSPEDALE IN CONGO.

PROGRAMMA
dalle 16 "Un mercato dell'altro mondo"

Ore 17: Dibattito: CHE COS'è LA GLOBALIZZAZIONE?
per orientarci meglio fra WTO, Banca mondiale, no-global, manifestazioni…ne parliamo con il giornalista Paolo Barnard di "Report" Rai 3

dalle 19: Cena a base di cous- cous della Palestina, dedicata ai bambini Saharawi, che verranno ospitati nelle nostre montagne dal 5 al 19 agosto, tramite l'associazione El Ouali

Info: Angela 053443263 - Luana 0516151865- giusferro@libero.it - elouali@saharawi.org





alla festa di Liberazione - Viale Togliatti. ore 21
presentazioni del libro di Rudi Ghedini
"Bye Bye Bologna. Cronaca irriguardosa della fine di un simbolo", Edizioni Punto Rosso

Partecipano:

  • Maurizio Zamboni, Capogruppo Prc al Comune di Bologna
  • Corrado Oddi, Segretario F.P. Cgil Bologna
  • Giancarlo Bonezzi, Presidente Cpf Prc Bologna

organizzano: Ds sezione "Baldi", Archivio Storico della Nuova Sinistra "Marco Pezzi", Zero in Condotta

Info: lol8302@iperbole.bologna.it




Nazionali e Internazionali
Sabato 1 Reggio Emilia: c/o la "casina" della Coop. "La Collina" dalle ore 14 alle ore 20

LA MAG 6 organizza il seminario:

"Dispositivi relazionali totalizzanti e risorse dissociative nelle dinamiche istituzionali"

Relatore: Renato Curcio

Info: prenotazioni entro il 25 maggio c/o la mag6: tel/fax 0522 454832, e-mail: info@mag6.it, specificare nell'oggetto:iscrizione la seminario del 1° giugno.

Martedì 4 CERVIA: PRESSO HOTEL GENZIANELLA - VIALE ROMA, 85. Ore 21

UN FUTURO DI PACE E' POSSIBILE? CONFLITTI-EMBARGHI-SERVITU' MILITARI-BASE DI PISIGNANO

INTERVERRANNO:

  • Alberto Tarozzi dell'Università di Bologna
  • Davide Fabbri, consigliere comunale Verdi di Cesena

PROMUOVE: IL COMITATO "GETTIAMO LE BASI" DI CERVIA

Info: gae@racine.ra.it





Cesena: presso il Circolo Intifada
Via Parini 12 -zona Fiorita - Proiezione del video: "Fino all'ultima kefiah" di Fulvio Grimaldi

seguirà la testimonianza di M. Zani, volontario di Indymedia di ritorno dai territori occupati; e dibattito sul boicottaggio dei prodotto israeliani , sul sostegno al popolo palestinese e all'Intifada.

Info: Asemblea cittadina contro la guerra - Cesena - red-ghost@libero.it





Modena: Sala delle Dame c/o Istituto d'Arte Venturi. Via dei Servi 22. Ore 21.00

L'associazione APRILE (neo nata associazione che raccoglie la sinistra interna DS) promuove:

I CENTRI DI PERMANENZA TEMPORANEA. Dalla legge TURCO-NAPOLITANO al progetto BOSSI-FINI

Intervengono

  • GIORGIO PIGHI - capogruppo DS Consiglio Comunale di Modena
  • FAUSTO GIANELLI - Modena Social Forum
  • Coordina: GIUSEPPE GAVIOLI associazione Aprile

Info: artusi@unimo.it

Giovedì 6 Modena: 6-13 giugno 2002 - Giardino Ducale Estense
"Globalizza.che?" persone, idee e nuovi mondi che migrano
http://web.tiscali.it/daltraparte/programma_globalizza.html
Venerdì 7 Riccione: Palazzo del Turismo. Ore 17.30

Premio Ilaria Alpi - VIII EDIZIONE 6-8 Giugno 2002

In collaborazione con COOPI

Presentazione del libro: "L'informazione deviata. Gli inganni dei mass media nell'epoca della globalizzazione". Ed.Zelig - Baldini e Castaldi

Interverranno:

  • Alex Zanotelli, missionario
  • Ibrahim Helal, caporedattore di Al Jazeera
  • Stefano Salvi, ex vice Gabibbo di Striscia la Notizia
  • E i curatori del libro Angelo Ferrari, Luciano Scalettari, Davide De Michelis e Raffaele Masto

Promosso da: Regione Emilia Romagna, Comune di Riccione, Provincia di Rimini, Comunità Aperta
Col patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea

In collaborazione con: RAI, Ordine dei Giornalisti dell'Emilia-Romagna, Il Ponte, Radio Icaro.

Info: info@ilariaalpi.it





Modena: C/o spazio Sinistra Giovanile Festa de l'Unità di San Faustino, Corso Italia. ore 21
ATTAC MODENA vi invita alla presentazione del libro di FEDERICA SOSSI

AUTOBIOGRAFIE NEGATE
Immigrati nei lager del presente
Ed. Il Manifesto Libri

Intervengono, oltre all'autrice

  • Avv. Pietro Massarotto (s.o.s. Espulsioni)
  • Avv Fausto Gianelli (Giuristi Democratici - Modena Social Forum)
  • Presenta: Francesco Galli (giornalista TRC)
  • Coordina: ATTAC MODENA

Info: artusi@unimo.it

Venerdì 14 Nonantola (MO): Piazzetta del Pozzo. ore 21.00

TUTTI ZITTI! Quale informazione in una società libera e democratica?

Saranno presenti:

  • ANNIBALE PALOSCIA, Giornalista di Liberazione
  • Avv. FAUSTO GIANELLI, Giuristi democratici
  • MARCO TROTTA, Indymedia

Coordina: Tiziana Baccolini, Segretaria Comunale PRC

Info: PRC “Gil” Nonantola - prcgil.nonantola@katamail.com - Ass. ecomarxista “Cantieri Liberi - cantieriliberi@tiscalinet.it

Sabato 15
Reggio Emilia: c/o Cinema Rosebud, Via Medaglie d'oro della Resistenza 6.

Convegno "Ad un anno da Genova" con interventi su globalizzazione e spese militari, democrazia e repressione.

Info: Roberto Galantini tel. 059.566791, e-mail: pollicino@comune.re.it

Domenica 16
Venerdì 28 Nonantola (MO): Piazzetta del Pozzo. ore 21.00

CHI SONO LOR SIGNORI PER FARE LA GUERRA? Ovvero l’impero colpisce

Saranno presenti:

  • FULVIO GRIMALDI, Giornalista
  • ADRIANA TORREGROSSA, Ass. “Un ponte per…”

Coordina: Umberto Piccinini, PRC

Info: PRC “Gil” Nonantola - prcgil.nonantola@katamail.com - Ass. ecomarxista “Cantieri Liberi - cantieriliberi@tiscalinet.it





Forlì: Teatro Testori di Forlì - via Vespucci n.13
Art' è terapia? - "2 anni di sperimentazione teatrale a Forlì"

Iniziativa promossa dal Dipartimento di Salute Mentale dell'AUSL di Forlì con il Patrocinio degli Assessorati della Cultura e delle Politiche Sociali

Programma:

  • ore 11.30 - rappresentazione dell'opera teatrale "Stagioni"
    Opera ideata e realizzata dalla "Compagnia del Dirigibile" composta dagli ospiti del Centro Diurno del Dipartimento di Salute Mentale
    dell'AUSL di Forlì e dal regista Michele Zizzari, con il sostegno dello staff medico e socio-sanitario della struttura.
    Interpreti: Annamaria Cavaliere, Aldo Cavina, Arnalda Batani, Elisabetta Celeghini, Fiorella Fabbri, Gaetano Cerrato, Loredana Milandri, Manuela Rossi, Marilena Marzocchi, Mirella Crisci, Monia Mambelli, Stefania Bandini
    Interventi musicali: Marcello Di Camillo e Fabio Strada
    Regia di Michele Zizzari
  • ore 12.30 - Buffet
    e a seguire il Dibattito - "Conclusioni e riflessioni sull'esperienza
    vissuta a Forlì e sulle potenzialità delle attività creative nel lavoro
    psichiatrico. Esperienze a confronto".
    (in particolare sono invitati tutti gli operatori del settore)
    ne parleranno:
    • Lucio Boattini, direttore del distretto Ausl di Forlì
    • Luigi Missiroli, responsabile del D.S.M. dell'Ausl di Forlì
    • Caterina Ferraresi, psichiatra responsabile del Centro Diurno
    • Paola Longhi, psicologa e psicoterapeuta del Centro Diurno
    • Maurizia Aprili, assistente sociale del Centro Diurno
    • Laura Trolli e Viviano Camprini, operatori sanitari della struttura
    • Michele Zizzari, autore e regista teatrale e conduttore dell'esperimento d'arte-terapia realizzato a Forlì

interverranno:

    • Fabiola Gomez, pedagogista del Centro Diurno della Coop. Centofiori e il regista teatrale Alessandro Gentili, per l'esperienza fatta a Rimini
    • Filippo Renda, Ivonne Donegani, Gabriella Gallo e il regista Nanni Garella per la consolidata esperienza del D.S.M. di Bologna Nord, sfociata nello straordinario successo degli spettacoli dati allíArena del Sole di Bologna
    • Franca Foschini e Irene Janez, per l'esperienza di Lugo
    • Graziella Taroni, Rosa Godoli e Ennio Sergio, per l'esperienza di Imola
    • Gabriella Garis e il regista Luciano Caratto, per l'esperienze fatte a Torino
    • Andrea Melella, primario U.O. Psichiatra di Faenza
    • Lara Marzotto, educatore professionale del CSM dell'Ausl di Portogruaro e Erio Gobetto, regista teatrale
    • ospite d'eccezione: Claudio Lolli, cantautore e pedagogo

Info: manuth@libero.it

Sabato 29 Cesena: si terrà un manifestazione contro la legge xenofoba e razzista sull'immigrazione che prende il nome dai gerarchi facisti e razzisti Bossi e Fini. La partenza è prevista per le ore 18,30 in viale Carducci presso il monumento dela Restistenza, con arrivo in Piazza del Popolo.
E' importante parteciapare per mostrare concretamente, a noi stessi, alla città ed al governo Berlusconi, la nostra più ferma determinazione ad opporci ad ogni suo atto, ancor di più se di questa gravità.
Altro tema importante, sul quale non si potrà non tacere, è quello dei Cpt, i lager per immigrati allegramente definiti centri permanenza temporanea, come quello di via Mattei a Bologna. Questi lager, voluti dal Governo di centro sinistra e dai Ds e da Rutelli in primis con la legge Turco-Napolitano, e ripresi dal duo Bossi-Fini, sono un'offesa gravissima nei confronti degli immigrati ed una infamaia difficile da cancellare per il nostro paese.
Partecipate numerosi, anche da fuori Cesena. La manifestazione partirà a circa 5 minuti di strada a piedi dalla stazione. Il ritrovo per chi viene da fuori è in stazione per le 17,45 circa, fateci sapere se sarete intenzionati a venire. Portate tamburi, striscioni, megafoni e bandiere, portate i vostri cori, la manifestazione non sarà per nulla silenziosa e rinunciataria.

Info: Assemblea Studentesca Cesenate - assembleastudentesca@libero.it





Forlì: all'Area Verde Via Dragoni

Forlìsocialforum Festa d'Estate
con il patrocinio del Comune di Forlì
contro chi vuole fare la festa al mondo una festa per il mondo

invita i cittadini a partecipare alle due giornate di laboratori sociali, incontri, forum, mostre, musica, teatro, animazione per bambini e cucina etnica e tradizionale
Sabato 29 dalle ore 12 laboratori sociali per tutti i gruppi, associazioni e comitati ambientali e cittadini di comune, provincia e territori limitrofi.

Alle ore 18 avrà inizio il forum
LA VIA AL NUOVO MUNICIPIO
Partecipazione Popolare e Difesa del Territorio
con

  • Alberto Tarozzi, dell'Università di Bologna e rappresentante della "Carta del nuovo municipio" sottoscritta a Porto Alegre
  • Alessandro Sabiucciu, assessore al lavoro della Provincia di Venezia
  • Gianni Tamino, docente di diritto ambientale all'Università di Padova
  • Alfio Nicotra, Prc
  • Sauro Turroni, senatore Verdi

seguirà
la performance teatrale "Giritiello" di Michele Zizzari
il rock-melodico degli Eldar
e lo spettacolo musicale dei dj "The Messaggers" and special guest Mc Paco (afro-hip hop)

Info : 0543 704632 - raggigiovanni@libero.it

Domenica 30 Forlì: all'Area Verde Via Dragoni

Forlìsocialforum Festa d'Estate
con il patrocinio del Comune di Forlì
contro chi vuole fare la festa al mondo una festa per il mondo

invita i cittadini a partecipare alle due giornate di laboratori sociali, incontri, forum, mostre, musica, teatro, animazione per bambini e cucina etnica e tradizionale

dalle ore 12 presentazione delle associazioni del territorio nate per sostenere le popolazioni vittime della guerra e operanti in zone di conflitto.

Alle ore 18 il forum
LA VIA PER LA PACE
Guerre infinite e dimenticate

con la presentazione del libro: "Voci dal Conflitto" (Ediesse) e gli interventi di

  • Silvia Macchi, dell'Università di Roma
  • Claudio Bazzocchi, responsabile area Balcani del Consorzio Italiano di Solidarietà
  • Francesco Martone, senatore Verdi
  • Marco Trotta, Bolognasocialforum
  • Milad Basir, palestinese della CGIL di Forlì
  • Piero Piraccini, rappresentante della Tavola per la Pace di Forlì

seguiranno i concerti di Violeta y Victor + Pneumatica Romagnola

Info: 0543 704632 - raggigiovanni@libero.it

INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME