Bologna - tel. 051203198
info@bologna.social-forum.org
www.bologna.social-forum.org
Logo Contropiani
BOLOGNA SOCIAL FORUM INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME
Bologna Social Forum
  • Comunicazioni
In evidenza:
Scarica il volantino:
 
Link correlati
 

Liste del BSF

Sottoscrivi
Cancella



 
Cerca nel sito o nel web
Mappa del sito
Sito
Web

powered by FreeFind











 

Tavolo contro la Guerra di Bologna

 


 

Tavolo contro la guerra di Bologna
Comunicato stampa

Manifestazione provinciale "Fermiamo la macchina della guerra"
29 Marzo 2003

 

nell’ambito della giornata nazionale di mobilitazione
ed in contemporanea con analoghe manifestazioni in diversi paesi e città del mondo

  • ore 15: Concentramento corteo Piazza di Porta Saragozza
    (percorso: Viali, Via Don Minzoni, dei Mille, Indipendenza, Rizzoli)
  • ore 15,30 Partenza Biciclettata da Piazza XX Settembre
    (percorso: Viali, Porta S. Donato e succesive, Porta S. Felice, Via S. Felice, Bassi, Rizzoli)
  • ore 16,30: Piazza Ravegnana "Voci e musica dal mondo"

Sono cadute le illusioni di chi confidava in una guerra lampo. Questa è una guerra lunga, orribile, devastatrice, produttrice già oggi di nuovi conflitti nell’area ed all’interno della società, con la crescita dell’intolleranza, dell’odio etnico e religioso, del razzismo e dell’insicurezza. Ad essa si oppone una risposta crescente in tutto il mondo.
Il nostro obiettivo rimane preciso: fermare la guerra subito, impedire che l’Italia vi partecipi in qualunque modo.
La giornata nazionale di mobilitazione del 29 si svolgerà in modi artcolati nei diversi territori con parole d’ordine:

  • contro il governo della guerra
  • contro l’utilizzo delle basi

  • contro l’informazione di guerra
  • contro l’economia armata
  • contro le multinazionali della guerra
  • contro il razzismo di guerra

A Bologna la manifestazione provinciale indetta dal Tavolo contro la guerra, con l’adesione del vastissimo arco di forze che si sta battendo contro la guerra, riprenderà in particolare quest’ultima parola d’ordine, contro il razzismo di guerra, ed al contrario rimarcherà la grande risposta che unifica il mondo contro questa guerra.
Per questo dal palco, posto sotto le Due Torri, arriveranno verso Via Rizzoli "Voci e musica dal mondo", in primo luogo quelle dei paesi coinvolti Iraq, kurdistan, Palestina, Israele, USA, UK, Spagna , assieme a quelle di altri paesi.
Il corteo e la biciclettata non ripercorerranno i tracciati tradizionali, ma avranno un percorso teso a coinvolgere e fermare l’intero centro di Bologna.
In questo momento ci sono diversi sentimenti e ragionamenti che ci attraversano: di dolore, di orrore e paura, di rifiuto e di impegno contro la guerra; per questo durante il corteo verranno distribuiti nastri neri di lutto ed al suono delle sirene ci stenderemo tutti a terra per ricoprire l’intera area di Via Rizzoli. Dal palco ed assieme definiremo gli impegni per dare continuità a tutte le iniziative che ci vedono impegnati per "Fermare la ma cchina della guerra.

 

 

 


 

Sirene antiaeree a Bologna

 

PAG. 2 - IL RESTO DEL CARLINO - 16 OTTOBRE 1944
SELVAGGIO ASSALTO AEREO DEGLI ANGLO-AMERICANI

Un uragano di bombe si abbatte sulla città
"Per molti giorni e molte notti i sepolti di vivi di via Crocetta non mi diedero pace ma, per fortuna, i bambini, anche se non dimenticano, vengono facilmente distratti […]. Ricordo chiaramente il senso di sollievo che si provava quando la mattina, svegliandosi, si vedeva una giornata nuvolosa o addirittura la nebbia: si poteva contare su una giornata tranquilla, senza allarmi, senza incursioni".
[F. Manaresi, Le incursioni aeree su Bologna]

Giovedì 12 ottobre 1944 dalle 9,58 alle 11,59 Bologna viene a più riprese ferocemente bombardata dagli anglo-americani. Il Carlino la definirà la più massiccia e classica delle incursioni effettuate in Italia. Muoiono sotto le macerie 373 persone, 215 edifici sono danneggiati..

PER RICORDARE COSA SIGNIFICHI CONCRETAMENTE UNA GUERRA O UN BOMBARDAMENTO SE PUR NON SULLE NOSTRE TESTE FACCIAMO RISUONARE ANCORA UNA VOLTA LE SIRENE ANTIAEREE SU BOLOGNA

VENERDI' 28 MARZO ALLE 19
(ora del tramonto, in cui di questi tempi si è soliti bombardare)

SINTONIZZANDOCI A TUTTO VOLUME SU
RADIO FUJIKO - 94.70 FM
RADIO CITTA' DEL CAPO - 96.25 FM
RADIO CITTA' 103 - 103.00 FM
RADIO KAPPA CENTRALE - 105.85 FM
TELE IMMAGINI - Canale 71 - zona Bolognina
SINGOLI

Si ringrazia: Bologna Social Forum, Collettivo degli studenti di storia, EX Mercato 24, Gruppo di comunicazione/informazione Schegge, Istituto per la storia della Resistenza "Ferruccio Parri", Radio Città del Capo, Radio Città 103, Radio Kappa Centrale, Radio Fujiko, Studenti medi, Tavolo contro la Guerra, Tele Immagini

 

BOLOGNA SOCIAL FORUM INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME