Bologna - tel. 051203198
info@bologna.social-forum.org
www.bologna.social-forum.org
Logo Contropiani
BOLOGNA SOCIAL FORUM INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME
Bologna Social Forum
  • Comunicazioni
Link correlati
Siti
In evidenza:

Liste del BSF

Sottoscrivi
Cancella



 
Cerca nel sito o nel web
Mappa del sito
Sito
Web

powered by FreeFind








Comunicato Stampa - Bologna 26.11.2001
IL DIGIUNO PER UNA "FINANZIARIA DI PACE" CONTINUA !

 



Oggi è il 15° giorno di digiuno continuato per il sottoscritto. Persi 10 kgr. di peso. E' anche l'ultimo giorno, per la preoccupazione dei confratelli Dehoniani che non affronti un viaggio all'estero, che è prossimo, in condizioni di salute precarie.

Subito, tuttavia, da domani 27 novembre, una donna, CINZIA MONARI, segreteria e addetta stampa del Gruppo Consiliare di Rifondazione Comunista del Comune di Bologna, membro del diretttivo del circolo Bobby Sands-Radio città 103, inizia un DIGIUNO A TEMPO INDETERMINATO SALVO LA VITA, per una FINANZIARIA DI PACE e contro terrorismo e guerra. Inoltre, il capo dello stesso Gruppo, MAURIZIO ZAMBONI, farà uno sciopero della fame periodico, precisamente tutti i mercoledì di ogni settimana, per gli stessi motivi e per tutta la durata della guerra.

Speriamo che questi gesti generosi di sacrificio personale e di solidarietà con le persone disagiate in Italia e nel mondo scuotano i PARLAMENTARI a varare una vera FINANZIARIA DI PACE, secondo le precise indicazioni contenute nel dossier della Campagna SBILANCIAMOCI (www.manifestolibri.it)

In particolare si insiste nel cominciare a tagliare le spese militari e non
solo e sempre quelle sociali (sanità, scuola, pensioni, cooperazione ecc.).
Va garantito soprattutto un consistente aumento del fondo per gli obiettori
nonchè volontari/ie del servizio civile.

Al riguardo, Dario Fortin e gli amici di Villa S. Ignazio di Trento scrivono: "Da qualche giorno ha finito il suo servizio l'ultimo obiettore (su 8 possibili per la nostra convenzione) e non abbiamo notizie di nuove precettazioni. Non ricordiamo un momento peggiore di questo, anche perchè non abbiamo notizie che la situazione si sblocchi... La fallimentare gestione del servizio civile in Italia ha colpe che investono l'intera classe politica del nostro Paese (e non solo i militari), che non ha compreso il valore formativo di un servizio alla patria-comunità... Nel grande silenzio si leva forte il grido di padre Angelo Cavagna in difesa dei giovani! Grazie per il tuo impegno e il tuo esempio! Sei l'angelo degli obiettori!".

A parte l'elogio personale, è vergognoso che i PARLAMENTARI stiano a ranghinare su qualche centinaio di miliardi lasciando a casa quest'anno più di 50.000 obiettori, quando per l'esercito il fondo è passato da 26.000 a 34.000 miliardi l'anno in tempi di <finanziaria rigorosissima> e ora è previsto un ulteriore aumento del 15%. Minimo, il Parlamento dovrebbe stanziare per gli obiettori e i volontari/ie civili 1000 miliardi.

APPELLO A TUTTI I PARLAMENTARI

VOGLIAMO UNA FINANZIARIA DI PACE !!!

p. Angelo Cavagna - Presidente del GAVCI

BOLOGNA SOCIAL FORUM INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME