Bologna - tel. 051203198
info@bologna.social-forum.org
www.bologna.social-forum.org
Logo Contropiani
BOLOGNA SOCIAL FORUM INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME
Bologna Social Forum
  • Comunicazioni
Scarica il volantino:
In evidenza:

Liste del BSF

Sottoscrivi
Cancella



 
Cerca nel sito o nel web
Mappa del sito
Sito
Web

powered by FreeFind









Il movimento verso Porto Alegre
UN ALTRO MONDO E' IN COSTRUZIONE


Venerdì 11 Gennaio 2002 - Ore 17
Padiglione Polivalente del Parco Nord
entrata da via Michelino



Assemblea dibattito con:

  • Fausto Bertinotti, Segretario Nazionale Partito della Rifondazione
    Comunista
  • Riccardo Petrella, Presidente Onorario ATTAC Italia
  • Vittorio Agnoletto, Comitato Internazionale Forum Sociale Mondiale
  • Claudio Sabattini, Segretario Nazionale FIOM-CGIL
  • introduce Gennaro Migliore,Responsabile Dipartimento Esteri PRC
  • presiede Roberto Sconciaforni, Segretario Provinciale PRC Bologna

organizzata da il Dipartimento Esteri PRC e Federazione PRC Bologna

ore 21.30

  • concerto con i TUPAMAROS (Kombact rock da Modena)
    TUPAMAROS suonano un genere musicale, da loro stessi definito, musica resistente: hanno un piede nel folk e l'altro nel Combat rock, uniscono sonorità e cadenze tipiche della musica popolare con richiami a cantautori come Billy Bragg e con la forza e l'intensità del rock più genuino. Hanno prodotto due tra i dischi italiani più folgoranti degli ultimi anni: " Gente distratta" e " Non è cambiato niente". I loro testi sono molto impegnati, i loro concerti si trasformano puntualmente in feste molto partecipate.
    I Tupamaros hanno collaborato con l'associazione Ya Basta alla realizzazione di un progetto per fornire energia elettrica ad un piccolo centro del Chiapas. Nell'ambito di questa iniziativa hanno partecipato alla compilation "Para todos todo, nada para nosotros".
    I Tupamaros sono uniti in sincera amicizia con i Gang. Questa stima reciproca si traduce spesso in concerti comuni e si è concretizzata con la partecipazione dei Gang al disco "Gente distratta"
  • a seguire DJ SET con i djs di Radio città 103





UN ALTRO MONDO E' NECESSARIO

SABATO 12 GENNAIO 2002
presso il padiglione polivalente del Parco Nord
entrata via Michelino

ore 16.00 assemblea per la Palestina

  • Ali Rashid, Segretario dell' ANP in Italia
  • Rappresentanti delle Associazioni e della Marcia Mondiale delle Donne di ritorno dalle manifestazioni di Gerusalemme e Betlemme
    • Giovanni Russo Spena, parlamentare PRC
    • Neva Cocchi, Associazione Ya Basta!
    • Giovanni De Rose, Presidente ARCI Bologna
    • Raffaella Lamberti, Presidente Associazione Orlando
    • Valda Busani, Donne in Nero di Reggio Emilia
    • Francesco Strazzari, Ricercatore Istituto Universitario Europeo
    • Coordina Marisa Caputi, Forum delle Donne PRC

ore 18.30

  • Jim a tribute to king lizard
    letture e danza con il gruppo teatrale più o meno tratte da "Ribelli" di Pino Cacucci, edito Feltrinelli

ore 21.30 reading con

  • Stefano Tassinari, testi e voce
  • Bruno Corticelli, basso elettrico
  • Roberto Formignani, chitarre

ore 22.30 concerto con

  • TRIBU' ACUSTICA - reggae band da Roma
    TRIBU' ACUSTICA è una formazione che ha l'intento di scavare alle radici più profonde della tradizione musicale Giamaicana, per riproporre ( non solo agli amanti del raggae) ritmi, temi e melodie ormai sconosciuti ai più, ma che hanno avuto un'importanza capitale per le successive evoluzioni di quel genere che dall'isola caraibica ha conquistato il mondo.
    La TRIBU' ACUSTICA, formata da componenti da RADICI NEL CEMENTO e dei NIDI D'ARAC, propone un repertorio che spazia dalle atmosfere del nyabinghi, alla schiettezza del mento, all'allegria del calypso e va oltre, riarrangiando classici dello ska e del raggae elettrico in versione acustica, percorrendo, quindi, a ritroso quel percorso che di solito porta i classici ad essere rilanciati in vesti ultramoderne.
    Il gruppo produce anche dei pezzi originali, arrangiati con il caratteristico stile folk, come "Me ne vojo annà", "Common love song" e varie covers giamaicane come "Oh, Carolina", "Touch me tomato", "Jamaican farewell".
    Il gruppo di definisce Tribù Acustica perché vuole pagare un tributo alla musica così come veniva suonata per le strade e nei villaggi prima dell'introduzione dell'elettricità e dell'elettronica nel mondo delle sette note.
    Per raggiungere questo scopo si serve anche di strumenti particolari come il Tea-case (uno scatolone con una sola corda che funge da basso) o il Cahon ( percussione caratteristica del sud america) e poi steel- drum, fiati, congas e altri. Il risultato è un suono caldo e avvolgente, irriducibilmente "umano", una caratteristica decisamente rara in questi tempi.
  • a seguire DJ SET con i djs di Radio città 103


IN ENTRAMBE LE GIORNATE SARA' IN FUNZIONE LA TAVERNA MEDITERRANEA

organizzano Zero in Condotta - Radio Città 103 - Casa Babylon con la collaborazione dei circoli PRC BObby Sands-Radio Città 103; Gino Milli-San Donato; Che Guevara-Navile





BOLOGNA SOCIAL FORUM INFORMAZIONE RETE DOCUMENTAZIONE CALENDARIO E APPUNTAMENTI HOME